18 giugno 2009 / 15:34 / tra 8 anni

PUNTO 1 - Moody's, 21 banche sotto osservazione per downgrade

(aggiunge dettagli da nota Moody‘s, dichiarazione MacNevin)

MILANO, 18 giugno (Reuters) - Moody’s ha posto sotto osservazione i rating di 21 banche italiane per un possibile downgrade.

Su 47 banche prese in considerazione dall‘agenzia, per 20 è arrivata la conferma dei rating a lungo termine e sulla solidità finanziaria e per due è possibile un upgrade, si legge in una nota.

“Si tratta di un‘azione tradizionale sui rating perché l‘Italia ha un‘economia in recessione e vediamo un aumento delle sofferenze, quindi è il classico scenario difficile per un qualsiasi sistema bancario”, spiega a Reuters Henry MacNevin senior vice president di Moody‘s.

L‘analista sottolinea la diversità italiana rispetto ad altri paesi dove le azioni sui rating sono state spinte più da “da posizioni verso prodotti strutturati o mercato immobiliare come in Spagna”.

“Ciò vuol dire che il rischio è minore di altri paesi, non vediamo pericoli nascosti”, aggiunge.

Gli aspetti su cui Moody’s si concentrerà sono sostanzialmente tre: l‘impatto della crisi sulla redditività, gli accantonamenti e le pressioni sul patrimonio.

“La review si chiuderà entro qualche settimana”, afferma MacNevin.

MPS, P.MILANO, UNICREDIT, UBI, BAPO TRA BIG A RISCHIO DOWNGRADE

Passando alle singole banche, tra i big del credito sotto osservazione, il rischio downgrade riguarda solidità finanziaria e depositi di Mps (BMPS.MI), Popolare Milano PMII.MI e Banco Popolare BAPO.MI.

Per UniCredit (CRDI.MI) e UBI Banca (UBI.MI) sono sotto osservazione per un downgrade solo i rating sulla solidità finanziaria. Sono invece salvi i depositi.

Per Intesa Sanpaolo (ISP.MI) c’è un outlook negativo sul rating della solidità finanziaria, mentre sui depositi è stabile.

Tra le quotate outlook stabile su tutti i rating per Carige (CRGI.MI), mentre Popolare Spoleto BPSP.MI ha il rating sui depositi a breve sotto osservazione per un possibile downgrade.

CREVAL IN CONTROTREND PER POSSIBILE UPGRADE

Credito Valtellinese (PCVI.MI) è in controtendenza è potrebbe ricevere un upgrade per i rating su depositi, senior unsecured e subordinati.

Depositi sotto esame per un possibile upgrade per la controllata Bancaperta.

Resta sotto osservazione con implicazioni positive anche Italease BIL.MI per ciò che riguarda i depositi a lungo termine.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below