23 maggio 2011 / 14:21 / tra 7 anni

Grecia,privatizzazioni al via con Postbank e porti-fonte governo

ATENE, 23 MAGGIO (Reuters) - La Grecia darà il via alla prima tornata del pacchetto di privatizzazioni da 50 miliardi di euro con la vendita di Hellenic Postbank (GPSr.AT) e la cessione dei porti del Pireo (OLPr.AT) e di Tessalonica. Lo ha reso noto un funzionario del governo.

“Le privatizzazioni sono in cima alle priorità” ha detto a Reuters il funzionario, che ha chiesto di non essere citato, subito dopo un consiglio dei ministri in cui si è discusso delle misure per uscire dalla crisi di debito.

La seconda fase delle privatizzazioni includerà le partecipazioni statali in Public Power (PPC) (DEHr.AT), in OTE Telecom (OTEr.AT) e nell‘utility Athens Water (EYDr.AT), ha aggiunto il funzionario.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below