30 giugno 2010 / 11:20 / tra 7 anni

Monetario, operatori soddisfatti per esito p/t Bce a 3 mesi

MILANO, 30 giugno (Reuters) - Il mercato monetario procede a vista in questa settimana tutta concentrata sul delicato snodo del rientro del finanziamento Bce a 12 mesi da 442 milardi di euro, previsto per domani.

Positivo intanto il giudizio degli operatori sull‘esito del p/t a 3 mesi di stamattina, uno degli strumenti di rifinanziamento concessi dalla Bce alle banche, chiamate a restituire la liquidità ricevuta un anno fa.

L‘operazione pronti contro termine odierna ha visto una richiesta di fondi da parte di 171 banche per poco meno di 132 miliardi di euro. Un sondaggio Reuters diffuso nei giorni scorsi stimava in 210 miliardi la possibile cifra richiesta.

“Sicuramente l‘importo è stato più basso delle attese di mercato e la reazione si è vista” commenta il tesoriere di una delle maggiori banche italiane che vede nelle richieste sotto le attese un segno di minore preoccupazione per le future esigenze di cassa.

Il risultato dell‘asta è stato salutato dai mercati con un recupero dell‘euro, il passaggio in positivo delle Borse e la flessione del futures sul Bund.

“Per ora tuttavia il giudizio complessivo resta sospeso, finchè il quadro non sarà completato con il p/t a 6 giorni” prosegue l‘operatore.

Le banche hanno a disposizione domani un ulteriore finanziamento, a 6 giorni, che permetterà di allineare il rientro dei fondi del 12 mesi sul ciclo regolare dei p/t settimanali. La somma dei fondi richiesti tra oggi e domani potrà essere confrontata con i 442 miliardi in scadenza, per capire se e quanto le banche abbiano ridimensionato le esigenze di liquidità. Ovvero per capire quanto eventualmente sia diminuito il rischio di tensioni sul mercato monetario percepito dagli istituti di credito.

Va inoltre ricordato che ieri l‘operazione di drenaggio a 7 giorni condotta da Francoforte per la sterilizzazione degli acquisti di bond non ha raggiunto la cifra target di 55 miliardi: i fondi depositati in Bce sono stati inferiori ai 32 miliardi, con le banche che hanno approfittato per trattenere oltre 23 miliardi di liquidità extra.

“È evidente che qualcuno non ha rinnovato per non dare via la liquidità in ottica rientro del 12 mesi” aggiunge il tesoriere

Nessuna richiesta invece questa mattina per il p/t in dollari a sette giorni della Bce, come del resto avvenuto la settimana scorsa.

Sulla giornata, si mantiene oltre i 300 miliardi di euro il flusso dei depositi overnight della banche in Bce allo 0,25%: 302,228 miliardi ieri sera, in lieve calo dai 304,711 miliardi di lunedì.

Sostanzialmente stabili i prestiti marginali all‘1,75, a 429 milioni di euro contro i 540 precendeti.

La Bce ha inoltre comunicato il completamento del programma di acquisto di covered bond sul mercato, che ha raggiunto la cifra stanziata di 60 miliardi di euro. Per la precisione gli acquisti complessivi hanno raggiunto ieri i 60,486 miliardi. E la Bce ha reso noto che i bond acquisiti resteranno in portoafoglio fino alla sacadenza.

Attorno alle 13 sugli schermi Reuters l‘overnight tratta tro lo 0,30 e lo 0,40%, mentre sulla piattaforma e.Mid è indicato tra l‘1,1 e l‘1,5%, a fronte di un Eonia fissato ieri pomeriggio allo 0,325% dal precedente 0,326%.

“È un tasso poco significativo, è una situazione tecnica legata all‘incertezza per la liquidità della banche ma anche allo scavallo di fine semestre” spiega un operatore con friferimento al tasso sull‘e.Mid. “Fuori i tassi girano su valori più bassi”.

Intanto salgono ancora i tassi sull‘interbancario.

L‘Euribor a 3 mesi si consolida sui massimi da nove mesi e mezzo, allo 0,767% al fixing di stamattina dallo 0,761% di ieri.

Il differenziale tra quest‘ultimo e l‘Eonia swap, sulla medesima scadenza (oggi allo 0,447% dallo 0,459%) allarga a 32 punti base dai 30,2 di ieri.

Sulla curva del del futures Euribor la scadenza settembre FEIU0 tratta a 99,075 (-0,040), dicembre FEIZ0 a 98,950 (-0,040) mentre marzo 2011 FEIH1 a 98,905 (-0,035). Altri dettagli sulla liquidità in Europa e in Italia alle pagine Reuters ECB40 e BITS.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below