July 9, 2020 / 2:18 PM / a month ago

Ue chiede a G20 collaborazione su strategia monetaria, fiscale contro crisi

BRUXELLES, 9 luglio (Reuters) - Le potenze mondiali dovrebbero migliorare la cooperazione sulla strategia monetaria e fiscale per contrastare la crisi economica causata da Covid-19.

Questo è il messaggio che i ministri delle Finanze dell’Unione europea e i banchieri centrali riferiranno alle loro controparti durante il meeting del G20 della settimana prossima.

Il gruppo delle 20 nazioni più industrializzate al mondo dovrebbe anche puntare quest’anno a un accordo a livello mondiale sulla ‘digital tax’ ed evitare che durante la pandemia siano rinviate riforme finanziarie pianificate o già avviate. Lo mostra un documento Ue consultato da Reuters.

Il documento, che dovrebbe essere approvato domani dopo la conference call tra i ministri delle Finanze Ue, rappresenta la posizione del blocco in vista del meeting dei ministri delle Finanze e dei banchieri centrali del G20, previsto per il 18 luglio e organizzato dall’Arabia Saudita.

“Il G20 dovrebbe sostenere maggiormente la cooperazione internazionale per definire le necessarie misure di riforma monetaria, fiscale e strutturale che garantiscano un’uscita agevole [dall’attuale crisi]”, secondo quanto scritto nel documento.

L’appello ai partner G20 consiste nel “riconfermare l’importanza del principio dell’indipendenza della banca centrale a livello mondiale”.

Il documento invita i leader mondiali anche a “sfruttare al meglio le opportunità in ambito ecologico e digitale per dare forma alla ripresa”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below