July 1, 2020 / 9:03 AM / in a month

Btp negativi, scambi esigui, focus su dati Ue e Usa

    MILANO, 1 luglio (Reuters) - Secondario italiano in territorio negativo a
metà mattina, in leggero vantaggio rispetto alla controparte tedesca, in una
seduta che vede e vedrà il focus del mercato sugli spunti che offriranno i dati
macro europei e statunitensi sullo stato di salute dell'economia.
    ** In attesa degli indicatori Usa del primo pomeriggio -- Pmi manifattura
Ism e Adp sul mercato privato del lavoro -- in mattinata gli indici Pmi di
giugno hanno mostrato un rialzo rispetto al mese precedente per le principali
economie della zona euro.
    ** Inoltre, la prima economia del blocco ha visto a giugno un tasso di
disoccupazione in aumento al di sotto delle attese e un rimbalzo per le vendite
al dettaglio decisamente superiore al consensus.
    ** Notizie positive, sempre su fronte macro, sono giunte dalla Cina con
l'indice Pmi manifattura di giugno salito a 51,2 -- il massimo da dicembre -- da
50,7 di maggio a fronte di attese per 50,5.
    ** A frenare l'euforia ci pensa l'eponente Bce Fabio Panetta che ribadisce
come l'economia della zona euro abbia resistito alla pandemia per quanto
possibile avvertendo però che la ripresa a lungo termine è ancora a rischio.

    ** In un mercato ormai estivo, che inizia il secondo semestre dell'anno,
restano sullo sfondo altri temi 'market mover' come le tensioni Usa-Cina che ora
si concentrano sulla nuova legge per Hong Kong.
    ** Approfittando delle favorevoli condizioni di mercato il Portogallo, che
non aveva ancora sperimentato l'offerta di nuova carta dopo la pandemia, ha
avviato in mattinata il collocamento di un titolo di Stato a 15 anni 'long' con
guidance in area 92 punti base sul Midswap.
    ** Ricca anche l'offerta di nuovi bond societari con Leonardo e Inwit
attive. 
    ** Gli investitori, che per ora si concentrano sulle speranze di riprese più
che sul peggioramento della situazione sanitaria del Covid negli Usa e in alcuni
Paesi dell'America latina, tengono sott'occhio anche gli sviluppi della politica
italiana.
    ** Il tasso del 10 anni tedesco ha toccato in mattinata il massimo di una
settimana a -0,44% mentre il corrispetivo italiano vale 1,27% e lo spread tra i
due rendimenti è sui livelli della scorsa chiusura.
 
 10,50                                                             
 INDICE                   RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND SET.                           176,05     -0,47      
 FUTURES BTP SET.                            143,65     -0,23      
 BTP 2 ANNI (APR 22)                         101,939    -0,010     0,088
 BTP 10 ANNI (AGO 30)                        97,019     -0,206     1,270
 BTP 30 ANNI (SET 50)                        104,712    -0,375     2,247
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       115,4      113,6      
 BTP/BUND 2 ANNI                             79,7       79,2       
 BTP/BUND 10 ANNI                            174,8      174,8      
 valore                   minimo             174,2                 
 valore                   massimo            175,2                 
 BTP/BUND 30 ANNI                            223,0      224,6      
 BTP 10/2 ANNI                               118,2      117,3      
 BTP 30/10 ANNI                              97,7       98,8       
    

 (Sara Rossi, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)
  
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below