June 23, 2020 / 8:37 AM / 2 months ago

BTP positivi dopo miglioramento segnalato da Pmi zona euro

    ROMA, 23 giugno (Reuters) - La carta italiana vede rendimenti in leggero
calo, in un mercato più propenso al rischio dopo dati dalla zona euro che
mettono in luce un miglioramento della situazione economica a giugno.
    ** Attorno alle 10,20, la forbice tra i tassi Btp e Bund sul tratto a 10
anni si attesta a 170 punti base dai 174 del finale di seduta di
ieri, con un minimo intraday a 169,4 minimo da inizio marzo. Il tasso del
decennale è a 1,25% da 1,26% dell'ultima chiusura e 1,27% in
avvio.
    ** A livello di zona euro, la stima Pmi ha evidenziato una ripresa economica
a giugno, con l'indice per l'attività manifatturiera a 46,9 e per i servizi a
47,3, in rimbalzo da maggio -- quando le letture erano sotto 40 -- e meglio
delle attese. 
    ** In Germania, prima economia europea, la manifattura si porta a giugno a
44,6 e i servizi a 45,8, in entrambi i casi facendo meglio del consensus. In
Francia l'attività manifatturiera e i servizi si sono riportati sopra 50, il
livello che separa la crescita dalla contrazione, mettendo a segno rimbalzi
rispettivamente a 52,1 e 50,3 contro attese pari a 46 e 44,2.
    ** Sui segnali di miglioramento della situazione economica i rendimenti dei
governativi nella zona euro sono saliti di 2-3 punti base.
    ** A contenere il rialzo, le preoccupazioni per i rapporti Usa-Cina. Il
consigliere commerciale della Casa Bianca, Peter Navarro, ha infatti dovuto
precisare che le sue parole sull'accordo con la Cina "finito" erano state
decontestualizzate.
    ** Sui rinnovati timori per le relazioni tra Washington e Pechino il
rendimento del Bund decennale nella notte ha toccato il minimo dal 26 maggio, a
-0,492%, sulla scia dell'andamento del Treasury.
    ** Tornando al Btp, UniCredit segnala che nel breve termine potrebbe
continuare a performare positivamente, anche in considerazione del fatto che i
mesi estivi normalmente vedono una 'supply' più leggera. 
    ** La volatilità della carta italiana potrebbe però aumentare dopo la pausa
estiva, sottolinea l'istituto, quando si faranno più tangibili rischi politici e
di downgrade da parte delle agenzie di rating oltre al peggioramento del quadro
macro.
    ** In serata il Tesoro rende noti i dettagli dell'asta Bot in programma
venerdì.
    

 10:22                                                             
 INDICE                   RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND SET.                           175,75     -0,36      
 FUTURES BTP SET.                            143,65     0,18       
 BTP 2 ANNI (APR 22)                         102,00     0,01       0,067
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        100,98     0,12       1,247
 BTP 30 ANNI (SET 50)                        103,96     0,28       2,281
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       116,70     116,20     
 BTP/BUND 2 ANNI                             75,10      77,40      
 BTP/BUND 10 ANNI                            170,40     173,70     
 valore                   minimo             169,40                
 valore                   massimo            173,10                
 BTP/BUND 30 ANNI                            224,70     229,40     
 BTP 10/2 ANNI                               121,40     118,40     
 BTP 30/10 ANNI                              104,50     103,70     
    
    (Antonella Cinelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri)
     
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below