June 17, 2020 / 1:23 PM / in 20 days

Bce valuta acquisti "fallen angels" ma bond declassati sono ancora pochi

    di Francesco Canepa
    FRANCOFORTE, 17 giugno (Reuters) - L'attesa ondata di
declassamenti del merito di credito del debito delle aziende per
effetto della crisi del coronavirus deve ancora materializzarsi,
mostrano i dati, suggerendo che la prospettiva che la Banca
centrale europea acquisti i "fallen angels" declassati a "junk"
potrebbe essere prematura. 
    La Bce ha avvisato che c'è "un rischio considerevole di
imminenti declassamenti" per le obbligazione societarie della
zona euro, che potrebbero per la maggior parte subire un
abbassamento al grado speculativo, anche detto "junk". 
    I grandi investitori, come le compagnie assicurative e i
fondi pensione -- i cui investimenti sono limitati alle
emissioni investment grade --  sarebbero così costretti a
vendere tutte le obbligazioni in loro possesso, con un
conseguente contraccolpo sui prezzi e rendendo più difficile per
le aziende rifinanziare il proprio debito. 
    Alcune fonti hanno riferito a Reuters che lo staff della Bce
 sta prendendo in considerazione la possibilità di includere le
obbligazioni recentemente declassate a "junk" nel programma di
stimolo di emergenza del valore di 1.350 miliardi di euro, mossa
già adottata dalla Federal Reserve a sostegno dell'economia
degli Stati Uniti.  
    Ma i dati Refinitiv raccolti da Reuters indicano che dal 7
aprile scorso solo tre delle aziende idonee al programma di
acquisti della Bce hanno perso lo status di "investment grade":
la casa automobilistica francese Renault, la compagnia
aerea tedesca Lufthansa e il gruppo immobiliare con
sede a Berlino Ado Properties.  
    La Bce accetta al momento debiti declassati a "junk" dopo il
7 aprile come garanzia per i prestiti alle banche e la data
potrebbe rappresentare la soglia limite nel caso in cui 
decidesse di aggiungere il debito "junk" al Corporate Sector
Purchase Programme.      
    Anche andando indietro a metà marzo, quando sono iniziati i
lockdown per il coronavirus, sono solo due le aziende che hanno
perso l'investment grade, la tedesca ZF Friedrichshafen che
produce parti di auto ed Esselunga.
    "Questa misura (l'acquisto dei "fallen angel") sarebbe molto
controversa e riguarderebbe ad oggi solamente pochi nomi, che
sono protetti da collaterale, pertanto non mi aspetto che venga
introdotta", ha detto Marco Brancolini, strategist di Nomura.
    La Bce non è costretta a vendere debito declassato già in
suo possesso ma non può acquistare nuove obbligazioni da
emittenti che non abbiano rating investment grade da parte di
almeno una fra le principali agenzie (S&P Global, Moody's, Fitch
o DBRS).
    Sommando tutte le obbligazioni declassate a partire dal 22
marzo si arriverebbe a un totale in circolazione di 9,275
miliardi di euro -- meno del 5% dei 212 miliardi di euro di
obbligazioni societarie possedute dalla Bce. 
    La Fed acquista già bond di rating "junk", con il sostegno
del dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti sul quale
ricadrebbero le perdite iniziali. 
    Isabel Schnabel, membro del board della Bce responsabile del
programma di acquisto di asset, ha detto che il meccanismo
sarebbe difficile da riprodurre nella zona euro formata da 19
Paesi.  
    I declassamenti potrebbero giungere in ritardo e in momenti
diversi, come era successo durante la crisi finanziaria mondiale
iniziata nel 2007. Se lo schema si dovesse ripetere, la Bce
prevede che obbligazioni per un valore nominale di 110 miliardi
di euro potrebbero essere declassate a "junk" nel corso del
prossimo anno.  
    Secondo alcuni, tuttavia, le agenzie di rating saranno più
caute questa volta. 
    "Solo Fitch è stata finora aggressiva, ma sembra che adesso
abbia leggermente ammorbidito il proprio approccio mentre 
Moody's, S&P e DBRS hanno adottato un atteggiamento decisamente
attendista", ha detto Brancolini.  
        
 Fallen angels                                           
 (CSPP)                                        
 ISIN           RIC                Issuer      Outstandin
                                               g in mln
                                               euro
 XS1652965085                      ADO                400
                                   Properties  
 XS2049726990                      Lufthansa          500
 FR0011769090                      Renault            500
 FR0013240835                      Renault            750
 FR0013299435                      Renault            750
 FR0013368206                      Renault            750
 FR0013428414                      Renault          1,000
 FR0013451416                      Renault            500
 FR0125980567                      Renault             10
 FR0125980575                      Renault             15
 FR0126137316                      Renault            200
 FR0126137324                      Renault             50
 FR0126137340                      Renault             50
 FR0126137373                      Renault            100
 XS2010039381                      ZF Eu Fin          900
 XS2010039894                      ZF Eu Fin          700
 XS2010039977                      ZF Eu Fin          600
 XS2010040124                      ZF Eu Fin          500
 XS1706921951                      Esselunga          500
 XS1706922256                      Esselunga          500
 TOTAL                                              9,275
 

 (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia
Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below