June 10, 2020 / 10:56 AM / 2 months ago

BTP appesantiti da abbondanza offerta carta europea, attesa Fed

    ROMA, 10 giugno (Reuters) - La carta italiana scambia in territorio negativo
in attesa della Fed, dopo l'asta del Bot a 12 mesi che ha visto rendimenti in
discesa, appesantita dall'abbondante offerta di carta di questi giorni.
    ** Attorno alle 12,45, la forbice tra i tassi Btp e Bund sul tratto a 10
anni si attesta a 180 punti base dai 177 del finale di seduta di
ieri. Il tasso del decennale è a 1,48% da 1,46% dell'ultima
chiusura.
    ** Il focus odierno è sulla Fed, dal cui meeting non dovrebbero arrivare
decisioni di politica monetaria di rilievo. Le aspettative si concentrano sulle
proiezioni economiche in arrivo in serata, le prime dallo scorso dicembre: la
banca centrale dovrebbe fornire segnali su tempi e portata della ripresa,
 e potrebbe indicare tassi di interesse vicini allo zero per i
prossimi anni.
    ** Stamani via XX Settembre ha assegnato i 7 miliardi di euro offerti nel
Buono annuale al rendimento di 0,014% da 0,248% di metà maggio, minimo dallo
scorso febbraio.
    ** Domani il Tesoro mette a disposizione degli investitori fino a 9,5
miliardi nel nuovo Btp 3 anni e nelle riaperture del 7 e del 15 anni,
 in una settimana che vede un'offerta ingente di carta nella zona
euro.
    ** Alcuni Paesi stanno infatti approfittando del clima positivo dopo
l'incremento del programma Pepp da parte della Bce, con il lancio di titoli via
sindacato. Ieri è stata la volta di Grecia, Irlanda e Spagna, le prime due con
decennali e Madrid con un ventennale, mentre oggi la Germania ha riaperto il
Bund agosto 2050 con ordini per oltre 44 miliardi di euro, e la
Finlandia ha lanciato il nuovo benchmark 20 anni.
    ** Cattive notizie dall'Ocse per l'Italia: sebbene a maggio il leading
indicator sia risalito in linea con la tendenza globale sull'attenuarsi delle
misure di contenimento del virus, l'istituto vede il Pil italiano
quest'anno in calo tra l'11,3% e il 14%, a seconda che si verifichi o meno una
seconda ondata di contagi. L'Ocse stima un ritorno alla crescita tra il 5,5% e
il 7,7% nel 2021.
    ** E' intanto aumentato ad aprile il controvalore dei Btp detenuti dalle
banche italiane, a 419,259 miliardi di euro dai 397,178 del mese precedente,
secondo i dati diffusi stamani da via Nazionale.
    

 12:45                                                             
 INDICE                   RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND SET.                           173,57     0,11       
 FUTURES BTP SET.                            140,75     -0,16      
 BTP 2 ANNI (APR 22)                         101,74     -0,06      0,232
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        98,90      -0,14      1,476
 BTP 30 ANNI (SET 50)                        100,26     -0,41      2,452
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       112,20     113,40     
 BTP/BUND 2 ANNI                             84,60      81,90      
 BTP/BUND 10 ANNI                            179,90     177,60     
 valore                   minimo             177,60                
 valore                   massimo            181,10                
 BTP/BUND 30 ANNI                            229,40     225,10     
 BTP 10/2 ANNI                               127,10     129,10     
 BTP 30/10 ANNI                              98,60      98,40      
  
    (Antonella Cinelli, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro)
     
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below