May 29, 2020 / 9:37 AM / 2 months ago

Tesoro colloca importo massimo in asta medio lungo fine mese, tassi in calo

MILANO, 29 maggio (Reuters) - Rendimenti in calo nell’ultimo collocamento a medio e lungo termine in cui il ministero dell’Economia ha assegnato l’importo massimo di 7,5 miliardi.

Il secondario italiano vive un momento relativamente felice, apparentemente superato il picco della crisi pandemia ma soprattutto grazie ai segnali di maggiore apertura da parte dell’Europa a ulteriori misure di stimolo economico.

La settima tranche del Btp a dieci anni agosto 2030 cedola 0,95% è stata collocata per 4 miliardi (3,5/4 miliardi l’offerta) al tasso lordo di 1,42% contro 1,78% dell’asta di fine aprile.

Si tratta del valore più basso da fine febbraio, con un coefficiente bid-to-cover pari a 1,27 da 1,31 dell’ultima asta.

La seconda riapertura del 5 anni luglio 2025 cedola 1,85% è stata assegnata per 2,5 miliardi, con un’offerta che partiva da 2, al rendimento di 0,91%. Il rapporto tra domanda e offerta è di 1,40.

Duplice in questo caso il confronto: nel collocamento di fine aprile, sul benchmark giugno 2026 cedola 1,60%, il tasso si è attestato a 1,36%; nell’offerta via sindacato da 10 miliardi del nuovo titolo in data 21 aprile il tasso è risultato pari a 1,928%.

Assegnati infine anche un miliardo nella quinta tranche del Ccteu dicembre 2023 al rendimento di 0,53%, con un rapporto bid-to-cover di 1,67% da 1,68 di fine aprile. (Sara Rossi, in redazione a Milano Alessia Pé)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below