May 20, 2020 / 2:20 PM / 9 days ago

SCHEDA-Coronavirus, le misure del decreto "Rilancio" per sostenere l'economia

ROMA, 20 maggio (Reuters) - Il governo ha pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il “decreto Rilancio” con le ultime misure a sostegno di famiglie e imprese, duramente colpite dall’emergenza coronavirus.

Il provvedimento aumenta il deficit di 55 miliardi di euro quest’anno. Ecco le principali misure:

PER LE AZIENDE

- Il governo si impegna ad accelerare il pagamento di 12 miliardi di euro ai fornitori della pubblica amministrazione.

- Viene eliminato il pagamento del saldo-acconto Irap di giugno, con un onere di circa 4 miliardi per lo stato. Il beneficio è valido solo per le imprese con ricavi fino a 250 milioni di euro.

- Contributi a fondo perduto per 6 miliardi a favore delle piccole imprese.

- Previsto un fondo equity per consentire a Cassa depositi e prestiti (Cdp) di sostenere le aziende strategiche.

- Garanzie statali per un massimo di 19 miliardi di euro di nuovi bond emessi da banche italiane.

- Incentivi fiscali e garanzie pubbliche per incoraggiare banche sane ad acquisire piccoli istituti in procedura di liquidazione.

- Nuovi aiuti di stato ad Alitalia, tra cui una ricapitalizzazione pubblica da 3 miliardi.

PER LAVORATORI/FAMIGLIE

- Il governo stanzia oltre 15 miliardi di euro per la cassa integrazione. Le procedure di licenziamento sono sospese fino a metà agosto.

- Previsti sussidi e agevolazioni fiscali alle famiglie per pagare nidi, centri estivi.

- Tax credit fino a 500 euro per aiutare le famiglie ad andare in vacanza.

- Bonus di 600 euro ai lavoratori autonomi.

- Arriva per due mesi il reddito di emergenza compreso tra 400 e 840 euro al mese per coloro che non percepiscono reddito da lavoro o pensione.

- Un bonus fino a 500 euro per incentivare l’acquisto di biciclette e scooter elettrici.

ALTRE MISURE

- Super bonus per i lavori di efficienza energetica e di adeguamento ai presidi anti-sismici. Per ogni 100 euro spesi da luglio 2020 a fine 2021, il governo rimborserà 110 euro in cinque anni.

- Permessi di lavoro temporaneo per i migranti impiegati come braccianti agricoli, colf o badanti.

- Cancellati gli aumenti automatici di Iva e accise in programma nel 2021 e negli anni seguenti.

- Rinviate al 2021 plastic e sugar tax.

- Oltre 3 miliardi di euro destinati al settore sanitario.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below