May 14, 2020 / 7:36 AM / 18 days ago

SCHEDA-Il decreto "rilancio" da 55 miliardi euro contro il coronavirus

MILANO, 14 maggio (Reuters) - Il consiglio dei ministri ieri sera ha approvato il decreto “rilancio” da 55 miliardi di euro con le nuove misure a sostegno di famiglie e imprese per far fronte all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il Presidente del consiglio Giuseppe Conte ha spiegato in conferenza stampa che nel complesso il provvedimento dispone misure per 15-16 miliardi a favore delle imprese e per 26,6 a sostegno dei lavoratori dipendenti e autonomi.

Di seguito i punti principali:

AZIENDE

* Contributi a fondo perduto per 6 miliardi a favore delle aziende che ad aprile hanno registrato un fatturato inferiore ai due terzi dell’ammontare di quello dello stesso mese del 2019.

* Cancellazione del saldo e acconto Irap di giugno per le imprese con un volume di ricavi compresi tra 0 e 250 milioni. Valore 4 miliardi.

* Taglio delle bollette da maggio a luglio.

* Detraibilità fino a 2 milioni di euro in tre anni di Ires e Irpef del 20% delle somme investite in ricapitalizzazioni di piccole e medie imprese

* Cassa depositi e prestiti (CDP) potrà investire in via temporanea con un patrimonio destinato, denominato “Patrimonio Rilancio”, in aziende non bancarie con fatturato annuo superiore a 50 milioni

* Prevista la regolarizzazione di stranieri che lavorano nei campi

INCENTIVI FISCALI ED ECOBONUS

* Cancellazione clausole Iva: soppresse definitivamente, a partire dall’1 gennaio del 2021, le cosiddette “clausole di salvaguardia” che prevedono aumenti automatici delle aliquote Iva e delle accise su alcuni prodotti carburanti;

* Detrazione nella misura del 110% delle spese sostenute tra l’1 luglio 2020 e il 31 dicembre 2021 per specifici interventi volti ad incrementare l’efficienza energetica degli edifici (ecobonus) e la riduzione del rischio sismico (sismabonus)

* Crediti di imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro (60% nei limiti di 80.000 euro per beneficiario), per la sanificazione degli ambienti di lavoro (60% fino a 60.000 euro)

* Sospensione versamenti imposte e contributi fino al 16 settembre

* Rinvio dell’entrata in vigore di plastic tax e sugar tax al 2021

LAVORATORI E FAMIGLIE

* Il governo stanzia oltre 15 miliardi per cassa integrazione, cassa in deroga a assegno ordinario del Fondo di integrazione salariale

* Reddito di emergenza per i più poveri con un importo compreso tra 400 e 840 euro a maggio e giugno

* Il limite massimo complessivo per l’acquisto di servizi di baby sitting viene alzato da 600 euro a 1.200 euro

TURISMO

* Credito di imposta alle famiglie con un Isee non superiore a 40.000 euro per le vacanze

* Per sostenere il settore turistico con operazioni di mercato, è istituito un fondo con una dotazione di 50 milioni di euro il 2020

* Per favorire la ripresa dei flussi turistici in ambito nazionale, è istituito il “Fondo per la promozione del turismo in Italia”, con una dotazione di 30 milioni di euro per l’anno 2020;

TUTELA DEL CREDITO E DEL RISPARMIO

* Il ministero dell’Economia è autorizzato a concedere la garanzia dello Stato su nuove passività delle banche fino a un valore nominale di 15 miliardi di euro

* Previsti incentivi fiscali e garanzie a favore delle banche sane che acquisiscono banche con attivi fino a 5 miliardi in procedura di liquidazione

SANITA’

* Per scongiurare un ritorno dell’epidemia sono stanziati complessivamente, per il solo 2020, oltre 3,2 miliardi di euro destinati a finanziare il potenziamento e la riorganizzazione della rete ospedaliera, di quella assistenziale e dell’attività di sorveglianza attiva.

* Si rende stabile l’incremento di 3.500 posti letto in terapia intensiva stabilito per far fronte all’emergenza e si stabilisce la riqualificazione di 4.225 posti letto di area semi-intensiva.

* Si autorizza l’assunzione di un numero massimo di circa 9.000 infermieri. (Maria Pia Quaglia, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below