May 7, 2020 / 6:43 AM / 3 months ago

Banca Inghilterra non interviene con nuovi stimoli in economia colpita da Covid

LONDRA, 7 maggio (Reuters) - Banca d’Inghilterra ha lasciato invariati i tassi di interesse e mantenuto l’attuale obiettivo di quantitative easing, scegliendo di non iniettare nuovi fondi nell’economia; ma due dei suoi nove membri hanno votato a favore di un incremento del programma di acquisti sul secondario.

Il comitato di politica monetaria della Banca d’Inghilterra ha confermato i tassi ai minimi storici dello 0,1% e il tetto per gli acquisti di titoli di stato britannici a 645 miliardi di sterline.

Entrambe le decisioni sono in linea con le attese raccolte da Reuters in un sondaggio fra gli economisti.

In quello che ha definito uno scenario illustrativo, la banca centrale ha anche previsto una contrazione dell’economia britannica del 14% quest’anno, seguita da un rimbalzo del 15% nel 2021. Un simile scenario richiederà uno stimolo monetario e fiscale significativo, ha aggiunto. (In redazione a Milano Maria Pia Quaglia, Sabina Suzzi)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below