April 6, 2020 / 10:00 AM / 4 months ago

Btp balla su parità, mercato incerto guarda virus, attende Eurogruppo

    ROMA, 6 aprile (Reuters) - Apertura di settimana intorno alla parità
per il Btp, in un mercato leggermente più propenso al rischio che guarda
all'evolversi dell'epidemia di fronte ai primi timidi segnali positivi in
Italia, mentre attende l'Eurogruppo di domani.
   ** Pochi minuti dopo le 11,30, su piattaforma TradeWeb, il tasso del
benchmark a 10 anni è a 1,55% da 1,54% del finale di venerdì, dopo un
minimo a 1,51%. Il Bund corrispondente vede alla stessa ora il rendimento
decennale salire a -0,41%. Lo spread stringe a 197 pb da 199 dell'ultima
chiusura.
    ** I movimenti sono contenuti stamani, con gli investitori ancora molto
incerti, mentre le pesanti ricadute economiche del lockdown, sommate alla
massiccia iniezione di liquidità da parte delle banche centrali,
suggeriscono che i rendimenti a livello globale resteranno bassi per
qualche tempo, dicono gli analisti.
    ** Nell'ipotesi che la maggior parte delle misure di contenimento
rimangano in vigore fino a giugno negli Stati Uniti e in Europa, stima uno
studio Unicredit, l’economia statunitense probabilmente accuserà una
contrazione del 10-11% quest’anno, mentre nell’Eurozona il calo potrebbe
essere pari al 13% circa. Il minimo della recessione - ben peggiore di
quello della crisi del 2008 - sarà probabilmente nel secondo trimestre di
quest'anno, dice la banca che prevede una ripresa nel secondo semestre, ma
con rischi al ribasso. "C’è il rischio di una seconda ondata di contagi,
mentre i fallimenti delle aziende e una disoccupazione molto più elevata
potrebbero deprimere il potenziale produttivo sul lungo termine".
    ** L'indice Sentix sul morale degli investitori nell'area euro, diffuso
stamani, ha segnato ad aprile un nuovo minimo record.
    ** In questo contesto si riuniscono domani in videocall i ministri
delle Finanze dell'area euro, in un appuntamento cruciale dopo che un primo
incontro il 26 marzo scorso non è riuscito a partorire una risposta comune
all'emergenza stante le divergenze tra i vari membri. I vertici delle
istituzioni Ue, dalla Commissione alla Bce, hanno fatto appello da allora
ai governi nazionali di usare "tutte le leve a disposizione" per una
strategia comune "fuori dagli schemi" che possa fronteggiare la crisi. Ma
le posizioni su strumenti e modalità non sembrano essersi ricomposte, con
Germania e Olanda che continuano a respingere l'idea, propugnata da Italia,
Francia e Spagna, di creare veicoli di debito comuni.  
    ** In una nota ai clienti, Barclays si attende dal vertice un piano di
finanziamento a breve termine che contemplerà l'attivazione del Mes e la
creazione di un fondo di garanzia della Bei, ma non ancora il via libera ai
coronabond né tanto meno agli eurobond. In più di uno studio, nel fine
settimana, gli economisti facevano notare che, riemersa la contrapposizione
Nord-Sud, la solidarietà finanziaria nell'area euro sembra ancora lontana. 
    ** Il mercato resta nervoso stamani in attesa dell'incontro, ma
l'intonazione è positiva. "I fondamentali italiani non sono dei migliori
ma, escludendo l’eventualità di un cambiamento sostanziale del clima
politico, gli spread rimangono protetti con quello BTP-Bund a 10 anni
lontano dai picchi precedenti, chiaro segno del fatto che il mercato ha
recepito il messaggio della Bce", commenta uno strategist Unicredit in una
nota, sottolineando che il rischio è attualmente comunque orientato al
rialzo nel breve con uno differenziale che dovrebbe attestarsi a 250pb per
la fine del secondo trimestre, a 225 a fine anno e intorno a 200pb per
tutto il 2021. "Grazie al PEPP della BCE, un picco duraturo e più
pronunciato è improbabile a nostro avviso", aggiunge. 
    ** Occhi anche alle emissioni, dopo che la settimana scorsa è stata
affollatissima con collocamenti per complessivi 41 mld da parte dei Paesi
euro che cercano di finanziarsi più che possono di fronte alla crisi. Per
la settimana entrante, con le festività pasquali, l'attività rallenterà,
secondo i trader, ma subito dopo continueremo a vedere un incremento delle
size e possibili nuovi sindacati.
    ** A mercato chiuso stasera dal ministero dell'Economia la
comunicazione sui dettagli dell'asta a medio e lungo termine di giovedì
prossimo, in cui il Tesoro dovrebbe riaprire il Btp a tre e sette anni e
idealmente offrire anche un titolo più lungo. Unicredit si attende 3-3,5
mld sulla prima scadenza e 2-2,5 sulla seconda, oltre alla riapertura del
BTP settembre 50 per 1,25-1,75 mld. Venerdì sera l'annuncio che dopodomani
verranno messi a disposizione 9,5 mld di Bot a tre e 12 mesi, con il
trimestrale - strumento utilizzato principalmente dalle tesorerie - che non
veniva offerto da aprile 2013.  
 
 ore 11:30                RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND GIU.                           171.66     -0.40      
 FUTURES BTP GIU.                            141.22     -0.09      
 BTP 2 ANNI (DIC 21)                         102.72     -0.05      0.529
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        98.18      -0.12      1.554
 BTP 30 ANNI (SET 49)                        128.68     -1.00      2.487
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       108.00     102.50     
 BTP/BUND 2 ANNI                             120.20     122.40     
 BTP/BUND 10 ANNI                            196.90     200.40     
 valore                   minimo             193.30                
 valore                   massimo            202.60                
 BTP/BUND 30 ANNI                            251.50     252.50     
 BTP 10/2 ANNI                               109.00     112.20     
 BTP 30/10 ANNI                              95.30      92.80      
 
 (Valentina Consiglio, in redazione a Roma Francesca Piscioneri)
  
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below