March 31, 2020 / 10:19 AM / 2 months ago

Goldman Sachs vede deficit Italia a 10%, debito/Pil a 160% per coronavirus

ROMA, 31 marzo (Reuters) - La crisi legata al coronavirus spingerà il deficit italiano al 10%, con un debito al 160% del Pil quest’anno, secondo Goldman Sachs.

“Le prospettive di bilancio si sono fortemente deteriorate in tutta l’area dell’euro. Data la profonda recessione e le misure di bilancio adottate in risposta [al virus], ci aspettiamo ora un forte aumento dell’indebitamento e del debito. Nonostante l’incertezza sia elevata, è probabile che il deficit pubblico raggiunga il 10% del Pil sia in Italia che in Spagna, il 7% in Francia, e che violi chiaramente la regola tedesca sui limiti all’indebitamento”, si legge in un report.

“Ciò spingerebbe il debito al 160% del Pil in Italia e a circa il 120% del Pil in Spagna e Francia. Questo peggioramento delle prospettive fiscali ha suscitato timori sulla sostenibilità di bilancio nell’Europa meridionale”, dice ancora la banca Usa. “Le nostre simulazioni sottolineano l’importanza di un meccanismo efficace di condivisione del rischio che fornisca un backstop di ultima istanza per i Paesi con una posizione di bilancio debole”, precisa ancora il rapporto

Francesca Piscioneri, in redazione a Milano Cristina Carlevaro

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below