March 17, 2020 / 5:35 PM / 23 days ago

PUNTO 1-Ue allenterà norme su aiuti Stato per sostenere aziende colpite da virus

(Aggiorna con dettagli)

BRUXELLES, 17 marzo (Reuters) - Le aziende colpite dal coronavirus potranno ricevere aiuti statali fino a 500.000 euro o garanzie pubbliche sui prestiti bancari come parte di un nuovo programma temporaneo europeo, ha detto Margrethe Vestager, commissaria Ue alla Concorrenza.

Vestager ha dichiarato che la mossa fornirebbe liquidità per mantenere le aziende operative e garantire omogeneità in tutto il blocco dei 27, dove alcuni governi hanno già adottato misure unilaterali per proteggere i loro cittadini e le loro società.

“Dobbiamo essere in grado di poter contare sul mercato unico europeo per aiutare la nostra economia a superare l’epidemia e riprendersi con forza”, ha detto Vestager in una nota.

Nell’ambito del quadro temporaneo proposto, che la Commissione intende attuare entro i prossimi giorni, i governi saranno anche autorizzati a facilitare prestiti pubblici e privati ​​con tassi di interesse agevolati.

Le norme temporanee faciliteranno inoltre le banche nell’aiutare i propri clienti, in particolare le piccole e medie imprese.

Una regolamentazione temporanea analoga è stata introdotta durante la crisi bancaria del 2008, quando la Commissione europea ha consentito ai governi di versare miliardi negli istituti finanziari per tenerli a galla.

Alle banche, tuttavia, in cambio dei loro salvataggi, fu ordinata una ristrutturazione, la vendita di asset, di tenere sotto controllo gli aumenti salariali per i vertici aziendali e furono vietate le acquisizioni.

Secondo Vestager, le norme esistenti consentono già ai governi Ue di aiutare le compagnie aeree di linea, tra i settori più colpiti dall’epidemia.

“Un risarcimento può essere concesso alle compagnie aeree ai sensi dell’articolo 107, paragrafo 2, comma b), del TFUE per i danni subiti a causa dell’epidemia COVID-19, anche se hanno ricevuto aiuti per il salvataggio negli ultimi dieci anni. In altre parole, il principio dell’aiuto una tantum non si applica”, ha detto Vestager.

La decisione del Commissario europeo per l’antitrust di allentare le rigide norme di concorrenza del blocco è arrivata dopo le richieste dei governi Ue di una maggiore libertà di azione nel fornire aiuto alle aziende colpite.

La Polonia ha citato un problema di liquidità e ha chiesto sostegno per tutte le società, in particolare per il settore dei trasporti, hanno detto i diplomatici dell’Ue dopo un incontro della scorsa settimana.

I funzionari della Commissione durante la riunione hanno aggiunto che presto forniranno una guida sulla compensazione per le aziende costrette a fermare i loro progetti citando forza maggiore.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below