March 12, 2020 / 10:53 AM / 4 months ago

Aste Btp, tassi in rialzo soprattutto sul breve, collocato importo massimo

ROMA, 12 marzo (Reuters) - Nell’asta odierna, la prima a medio-lungo dopo le pesanti restrizioni imposte all’intero Paese per fronteggiare l’epidemia di coronavirus, il Tesoro ha collocato l’importo massimo offerto pari a 7 miliardi di euro, con rendimenti in rialzo su tutte le scadenze, tranne che sul 20 anni.

Nel dettaglio, il nuovo Btp tre anni con scadenza giugno 2023 e cedola 0,60%, offerto per 3-3,5 miliardi, è stato collocato al tasso di 0,74% rispetto a -0,10% di metà febbraio sul gennaio 2023. Si tratta del rendimento più alto da giugno.

La sesta tranche del 20 anni marzo 2040, proposta per 1-1,5 miliardi, è stata collocata al rendimento di 1,97% da 2,14% di metà gennaio, minimo da metà ottobre.

Venivano poi offerti congiuntamente per 1,5-2 miliardi la settima tranche del 7 anni e il decennale aprile 2030 alla 13esima riapertura. Il primo titolo è stato assegnato al tasso di 0,92% da 0,48% di metà febbraio, massimo da metà gennaio. L’aprile 2030 è stato collocato al rendimento di 1,29% — massimo da fine dicembre — rispetto all’1% di fine febbraio sul nuovo benchmark agosto 2030.

Nella precedente asta medio-lungo di metà mese, datata 13 febbraio, i tassi del 3 e del 7 anni avevano toccato entrambi il minimo storico. (Valentina Consiglio, in redazione a Roma Antonella Cinelli)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below