March 2, 2020 / 10:59 AM / a month ago

Btp negativi dopo breve rimbalzo in clima 'risk off', forte volatilità

    MILANO, 2 marzo (Reuters) - La settimana sul secondario italiano prende
il via all'insegna di una volatilità sostenuta e di un clima di avversione
al rischio, sulla scia del nervosismo per le sorti della diffusione del
coronavirus.
    ** Esauritosi rapidamente il timido tentativo di rimbalzo in avvio di
seduta, la carta italiana vira in negativo mentre il Bund, al contrario,
torna ad apprezzarsi.
    ** Lo spread Italia-Germania ha visto un picco intraday a 181 punti
base, poco lontano dai 184 della scorsa settimana, massimo da fine agosto,
dopo un avvio a 169 centesimi. Il tasso del decennale di riferimento è
balzato a 1,17% da 1,10% dell'avvio. Contestualmente il tasso del Bund
decennale è sceso al minimo di circa sei mesi a -0,637%. 
    ** Alla base del movimento, a detta di un operatore, l'alta volatilità
accresciuta dalla scarsa liquidità, che espone il mercato a qualsiasi
notizia relativa a passi in avanti o indietro sul contenimento del
Covid-19.
    ** A monte del breve rimbalzo, di contro, le aspettative di un taglio
dei tassi da parte delle banche centrali mondiali, Bce e Fed in testa. Il
mercato monetario prezza un taglio da parte di Francoforte di 10 punti base
al meeting di aprile mentre vede circa il 65% di possibilità di un taglio a
marzo.
    ** Oltreoceano, i mercati scommettono su un taglio di 50 punti dei
tassi a marzo.
    ** Evidenti segnali di debolezza dalla Cina sono giunti con la
diffusione del Pmi manifatturiero di febbraio, che ha visto un crollo al
minimo storico di 40,3 da 51,1 di gennaio, deludendo le attese.

    ** In Italia, il Pmi manifattura ha registrato il mese scorso un calo
per il 17esimo mese di fila a un ritmo di poco più grave rispetto al mese
precedente ma Ihs Markit, che elabora il dato, precisa che l'indagine si è
conclusa la mattina del 21 febbraio, prima che l'epidemia di coronavirus si
diffondesse in Italia.
    ** Il coronavirus ha pesato anche sulle stime di crescita mondiale,
della zona euro e dell'Italia a cura dell'Ocse. L'Organizzazione con sede a
Parigi ha rivisto al ribasso le stime di crescita del nostro Paese per il
2020 a zero dallo 0,4% di novembre confermando invece quelle relative al
2021.

 11:40                                                             
 INDICE                   RIC                PREZZO     VAR.       REND.%
 FUTURES BUND MAR.                           177,97     0,51       
 FUTURES BTP MAR.                            145,32     -0,44      
 BTP 2 ANNI (DIC 21)                         103,808    -0,091     0,012
 BTP 10 ANNI (APR 30)                        101,809    -0,425     1,166
 BTP 30 ANNI (SET 49)                        137,872    -0,688     2,127
                                                                   
 SPREAD (PB)              RIC                ODIERNA    PRECED.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       172,0      176,60     
 BTP/BUND 2 ANNI                             84,3       76,60      
 BTP/BUND 10 ANNI                            181,3      174,40     
 valore                   minimo             167,3                 
 valore                   massimo            181,3                 
 BTP/BUND 30 ANNI                            232,9      226,90     
 BTP 10/2 ANNI                               115,4      118,60     
 BTP 30/10 ANNI                              96,1       99,70      
   
    
    (Sara Rossi, in redazione a Milano Cristina Carlevaro)
    
     
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below