October 28, 2019 / 11:01 AM / 23 days ago

Italia, Ref aggiorna previsioni crescita: meglio 2019 ma peggio 2020

MILANO, 28 ottobre (Reuters) - Nell’aggiornamento trimestrale delle stime sulla congiuntura italiana Ref dipinge uno scenario lievemente migliorativo per quest’anno ma più fragile per il prossimo, che si profila ancora come “un anno difficile”.

Rispetto alle proiezioni di luglio, le indicazioni diffuse oggi vedono per quest’anno una frazionale espansione del Pil pari a 0,1% (una contrazione di 0,1% l’attesa di tre mesi fa) e 0,4% il prossimo (0,5% l’attesa di luglio).

L’istituto si sofferma quindi brevemente sulle prospettive di finanza pubblica e sulla legge di bilancio per l’anno prossimo, parlando di un clima più disteso dopo l’insediamento del governo giallorosso.

“La politica di bilancio costruita dal governo è nel complesso neutrale, semmai leggermente espansiva se si guarda al saldo primario strutturale, ma ha assecondato la discesa dei tassi d’interesse e aiutato a migliorare le condizioni finanziarie all’interno. È un passo avanti, ma dato il contesto internazionale ancora molto fragile, insufficiente per tirare l’economia fuori dalle sacche della stagnazione” scrive il rapporto trimestrale.

“La politica di bilancio ha puntato a stabilizzare il saldo, adottando una manovra di dimensione piccola. Tacciata di scarso coraggio da parte di diversi commentatori, è invece a nostro avviso del tutto condivisibile, proprio perché riduce l’alea sui provvedimenti e massimizza il rendimento della discesa dei tassi”.

Alessia Pé, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below