July 8, 2019 / 4:20 PM / a month ago

PUNTO 1-Olanda in corsa per Fmi mentre Ue cerca candidato dopo Lagarde

(Riscrive con dettagli, cambia titolo e lead)

di Francesco Guarascio

BRUXELLES, 8 luglio (Reuters) - Bruxelles vuole un europeo alla guida del Fondo monetario internazionale come successore di Christine Lagarde, riferiscono autorevoli fonti Ue, con l’Olanda disponibile a offrire un candidato.

Lagarde, attuale direttore generale del Fmi, è stata indicata la scorsa dai leader Ue come nuovo presidente della Bce dal primo novembre, alla scadenza del mandato di Mario Draghi.

“Per la Spagna, e immagino per tutti i paesi Ue, la priorità è che il direttore generale continui ad essere un europeo”, ha detto la ministra dell’Economia di Madrid, Nadia Calvino.

La questione doveva essere affrontata informalmente all’Eurogruppo di oggi, secondo il ministro dell’Economia francese Bruno Le Maire, che ha esortato i partner a trovare un candidato condiviso al più presto.

Nessuna decisione formale è attesa comunque poiché il Fmi non ha ancora avviato la procedura per trovare una nuova guida.

Il capo del Fondo con sede a Washington, cui aderisce la maggior parte dei Paesi del mondo, è sempre stato europeo, sebbene in passato le grandi economie emergenti abbiano tentato di sfidare questa consuetudine.

Gli Stati Uniti, pur essendo il più grande finanziatore del Fmi, solitamente non propongono un candidato perché, in un accordo non ufficiale stretto con l’Europa, ottengono il vertice della Banca Mondiale - l’organizzazione sorella del Fmi nel sistema Bretton Woods, creata dopo la seconda guerra mondiale.

CARNEY CONTRO DIJSSELBLOEM?

La fonte ha riferito che alcuni paesi dell’Unione preferiscono un candidato europeo, opzione che potrebbe però escludere i candidati britannici, con la Brexit alle porte.

Il governatore della Banca d’Inghilterra, Mark Carney, è stato indicato dai media come uno dei possibili candidati.

Sebbene nato e cresciuto in Canada, Carney, che ha guidato la banca centrale canadese, ha anche nazionalità britannica e irlandese.

Secondo indiscrezioni, tra gli altri nomi figurano l’ex capo dell’Eurogruppo, l’olandese Jeroen Dijsselbloem, e Alexander Stubb, ex primo ministro finlandese.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le migliori notizie anche su www.twitter.com/reuters_italia

Francesco Guarascio

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below