July 4, 2019 / 9:33 AM / 2 months ago

Btp ripiega a metà seduta, spread su Bund risale sopra quota 200

    ROMA, 4 luglio (Reuters) - Il secondario italiano inverte la
tendenza a metà seduta passando in territorio negativo, con lo
spread che si riporta sopra i 200 punti base in un mercato che si
riposiziona dopo il rally innescato ieri dalla decisione Ue di
ritirare la proposta per la procedura d'infrazione contro Roma.
    ** Pochi minuti prima delle 11,20 italiane su piattaforma
TradeWeb il premio di rendimento tra Btp e Bund sul tratto decennale
 è indicato a 202 punti base dopo un avvio a quota
197, sui livelli di fine maggio 2018, e dai 199 punti della chiusura
di ieri.
    ** Analogamente, il tasso del benchmark agosto 2029
 è all'1,62% dall'1,58% dell'apertura, nuovo minimo da
oltre due anni e mezzo, e da 1,61% nel finale di ieri.
    ** "Si tratta di un leggero movimento correttivo verso il basso,
determinato dal riposizionarsi di molti operatori dopo il balzo dei
giorni scorsi", osserva un dealer, sottolineando come con i mercati
americani chiusi per l'Independence Day i volumi siano sottili ed
amplifichino il movimento dei prezzi.
    ** La decisione della Commissione Ue di accantonare la procedura
di infrazione per debito eccessivo ha dato fiato al Btp, dopo che
Roma ha offerto un miglioramento del deficit strutturale per il 2019
pari allo 0,45% riportando il target sul deficit al 2,04% del Pil.
E' la seconda volta in sei mesi che Bruxelles fa marcia indietro
sulle sanzioni contro l'Italia, un segno della volontà di Roma di
trovare un compromesso sui conti ma anche della interpretazione più
lasca delle regole di bilancio da parte delle autorità europee.
    ** Il rendimento del Btp benchmark a 10 anni ha perso oltre 50
pb sinora questa settimana, avviandosi a mettere a segno la sua
migliore performance settimanale dall'aprile 2012.
    ** A sostenere l'obbligazionario italiano -- e di tutta l'area
euro -- anche la scelta di Christine Lagarde come nuovo numero uno
della Bce, una nomina che secondo gli investitori manterrà la
politica monetaria dell'istituto centrale nel solco 'dovish' di
Mario Draghi.     
    ** Il Btp si giova inoltre della convinzione del mercato secondo
cui un'eventuale ripresa del programma di stimoli da parte della Bce
potrebbe favorire in particolare il debito tricolore. 
    
 11:19                                                              
 INDICE                 RIC                PREZZO   VAR.     REND.%
 FUTURES BUND SETT.                         173,79     0,12  
 FUTURES BTP SETT.                          138,82    -0,05  
 BTP 2 ANNI (OTT 21)                       104,699   -0,061  0,224
 BTP 10 ANNI (DIC 28)                      112,865    0,218  1,617
 BTP 30 ANNI(MAR 48)                       119,054   -0,242  2,528
                                                             
 SPREAD (PB)                               ODIERNA  PREC.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       233,3    233,4  
 BTP/BUND 2 ANNI                             100,1     95,8  
 BTP/BUND 10 ANNI                            201,8    197,7  
                        minimo               196,0           
                        massimo              206,4           
 BTP/BUND 30 ANNI                            233,2    226,9  
 BTP 10/2 ANNI                               141,4    142,0  
 BTP 30/10 ANNI                               92,1     89,7  
 

     
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below