June 19, 2019 / 10:23 AM / in 4 months

Btp deboli, mercato aggiusta posizioni dopo Draghi, aspetta Fed

    ROMA, 19 giugno (Reuters) - A metà seduta il secondario italiano
è in lieve discesa, in un mercato che riaggiusta le posizioni dopo
il rally innescato ieri dalle parole di Mario Draghi -- che ha
promesso nuovi stimoli all'economia se l'inflazione non risalirà --
e in attesa delle decisioni di politica monetaria della Fed, che
arriveranno in serata.
    ** Poco prima delle 12 italiane, sulla piattaforma TradeWeb, il
tasso del decennale italiano si attesta a 2,13% dal 2,11% della
precedente chiusura.
    ** Il differenziale di rendimento tra Italia e Germania sul
tratto decennale è fermo sui 243 punti base della chiusura di ieri
.
    ** Gli occhi sono puntati sul Fomc che nelle attese non dovrebbe
ridurre i tassi oggi ma dare indicazioni su un eventuale
allentamento a breve termine. L'annuncio sarà dato alle
20 ora italiana mentre il presidente Jerome Powell parlerà in
conferenza stampa alle 20,30.
    ** "Ieri Draghi ha fatto uno speech inequivocabilmente dovish.
Non ha aggiunto elementi di novità ma ha messo nero su bianco la
volontà di intervenire con tutti gli strumenti a sua disposizione se
necessario", commenta uno strategist. "La reazione del mercato è
stata molto forte, ma resta da capire quanto le sue dichiarazioni
saranno corroborate in questi giorni da quelle di altri membri del
board Bce. Non dimentichiamoci che le decisioni vengono votate e se
emergesse che il consiglio direttivo è diviso il mercato
riprenderebbe a scendere", aggiunge.
    ** Secondo un'esclusiva Reuters, l'intonazione espansiva del
numero uno Bce, che ha fatto apertamente riferimento alla riduzione
dei tassi e Qe, avrebbe colto in contropiede -- in qualche caso
anche irritato -- alcuni dei consiglieri stessi dell'istituto
centrale            . Quanto alle attese, il mercato prezza al
momento una riduzione dei saggi di interesse a settembre, anche se
alcuni analisti, come quelli di Commerzbank, hanno anticipato il
timing a luglio.   
    ** "Bisogna capire cosa dirà la Fed stasera", osserva un dealer,
ricordando come con un outlook economico così deteriorato a livello
globale il ruolo delle banche centrali sia ancora più cruciale se
possibile. "Dovranno rimanere decisamente 'supportive', o
ricominceremo a scendere pesantemente".
    ** Al momento il mercato sconta due, qualcuno anche tre ribassi
dei tassi Usa entro fine anno: un quarto di punto a luglio e altro
60 bp entro Natale. "Difficilmente la Fed riuscirà a
'matchare' queste aspettative, ma vedremo. Anche Trump fa molta
pressione, ma speriamo che la banca centrale preservi integra la sua
autonomia", sottolinea lo strategist, aggiungendo che probabilmente
i Treasuries, i cui rendimenti hanno toccato nuovi minimi,
storneranno un pochino.         
    ** Questo pomeriggio Draghi parlerà di nuovo dal simposio Bce di
Sintra, in Portogallo, dopo che ieri le sue dichiarazioni hanno
fatto deprezzare l'euro/dollaro scatenando le ire di Trump che negli
ultimi tempi ha chiesto più volte un allentamento della politica
monetaria. Il presidente Usa ha definito il comportamento di Draghi,
che con le sue parole ha indebolito la valuta unica nei confronti
del biglietto verde, ingiusto e sleale nei confronti degli Stati
Uniti.
    ** In una giornata così densa di appuntamenti, resta sullo
sfondo lo scontro tra Roma e Bruxelles sui conti, alla vigilia del
consiglio europeo dei capi di Stato e di governo, appuntamento
'clou' per un'eventuale procedura di infrazione nei confronti
dell'Italia che il governo Conte dichiara di voler a tutti i costi
scongiurare.   
    
 11:56                                                              
 INDICE                 RIC                PREZZO   VAR.     REND.%
 FUTURES BUND SETT.                         172,34    -0,52  
 FUTURES BTP SETT.                          134,04    -0,17  
 BTP 2 ANNI (OTT 21)                       104,062   -0,049  0,534
 BTP 10 ANNI (DIC 28)                      107,971   -0,257  2,131
 BTP 30 ANNI(MAR 48)                       108,764   -0,012  3,015
                                                             
 SPREAD (PB)                               ODIERNA  PREC.    
 TREASURY/BUND 10 ANNI                       237,5    238,1  
 BTP/BUND 2 ANNI                             128,9    129,8  
 BTP/BUND 10 ANNI                            243,2    243,3  
                        minimo               233,6           
                        massimo              246,4           
 BTP/BUND 30 ANNI                            271,7    274,5  
 BTP 10/2 ANNI                               161,3    160,6  
 BTP 30/10 ANNI                               89,3     91,5  
    
     
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below