April 5, 2019 / 5:20 AM / in 7 months

Cdm, via libera a decreto crescita ma stop a rimborsi risparmiatori

MILANO, 5 aprile (Reuters) - Il consiglio dei ministri di ieri sera ha dato il via libera al decreto crescita, rinviando però una decisione sui rimborsi ai risparmiatori colpiti dalle crisi bancarie.

Il decreto contiene anche una norma su Alitalia, che consente al Tesoro di convertire in equities parte del prestito ponte da 900 milioni.

Sui rimborsi ai risparmiatori si è spaccato di nuovo il fronte Lega/5 stelle, in un braccio di ferro tra i grillini e il ministro dell’Economia Giovanni Tria. Il nodo sarà sciolto al consiglio dei ministri di martedì prossimo, mentre il premier Giuseppe Conte incontrerà le associazioni dei consumatori lunedì.

I 5s vogliono che i rimborsi siano erogati automaticamente. Tria vuole invece che a decidere sia una commissione di esperti indipendenti, riconoscendo indennizzi diretti solo ai risparmiatori meno abbienti.

L’approvazione del ‘decreto crescita’ è avvenuta “salvo intese”, rinviando quindi ai prossimi giorni la stesura del testo definitivo.

Il provvedimento contiene sgravi fiscali sull’acquisto di macchinari, incentivi alle aggregazioni fra imprese e agli investimenti in ricerca e sviluppo.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below