December 17, 2018 / 4:41 PM / a year ago

Manovra, Di Maio: fiducioso in accordo deficit/Pil 2,04% in 2019

MILANO, 17 dicembre (Reuters) - L’Italia riuscirà a strappare alla Commissione Ue un target di deficit/Pil al 2,04% per il prossimo anno, secondo il vicepremier Luigi Di Maio. “La trattativa con l’Europa è ancora in corso, sono fiducioso che si possa arrivare a quell’obiettivo [di deficit a 2,04%]... La trattativa che si sta facendo con l’Unione europea è per evitare la procedura d’infrazione, che vogliamo evitare, non abbiamo nessun interesse ad averla”, ha detto Di Maio parlando a margine di un evento a Milano.

Il governo sta negoziando con Bruxelles l’intesa che eviterà all’Italia di finire sotto procedura di infrazione per deficit eccessivo.

Lega e M5s hanno accettato di ridurre al 2,04 dal 2,4% del Pil l’indebitamento netto programmato nel 2019: una correzione che vale in termini assoluti 6,5 miliardi, 4 dei quali derivano dal rinvio a primavera dell’entrata in vigore di reddito di cittadinanza e quota 100, le due misure cardine della manovra.

(Lisa Di Giuseppe)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below