December 10, 2018 / 3:47 PM / 3 months ago

Tav, Salvini apre a referendum se analisi costi-benefici non darà risposte chiare

MILANO, 10 dicembre (Reuters) - Se dall’analisi costi-benefici in corso sulla Tav non dovessero emergere risposte chiare, il ministro dell’Interno Matteo Salvini apre a una consultazione dei cittadini.

“Aspettiamo il rapporto costi-benefici. Se non si arrivasse a una credo che chiedere anche ai cittadini che ne pensano, possa essere una strada”, ha detto Salvini a margine di un incontro con gli imprenditori a Milano rispondendo “perché no?” a chi gli chiedeva se stesse pensando a un referendum.

Salvini da giorni dice di essere favorevole al collegamento ferroviario Torino-Lione.

“L’unica cosa che non può succedere è che si vada avanti per settimane o per mesi a discutere. L’importante è avere dei ‘sì’ o dei ‘no’, io tifo ‘sì’. Se i tecnici ci dicessero ‘no’ o ‘forse’, si possono ascoltare i cittadini”, ha spiegato il ministro.

(Sara Rossi)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below