December 3, 2018 / 5:10 PM / 15 days ago

Manovra, da procedura Ue si può uscire con leggera correzione - Boccia

TORINO, 3 dicembre (Reuters) - L’Italia deve evitare subito il rischio che la Commissione europea apra una procedura di infrazione per l’eccesso di deficit nella manovra e per farlo serve una correzione da 4 miliardi di euro.

Lo ha detto oggi il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia.

“L’emergenza è uscire quanto prima dalla procedura di infrazione. L’Europa ha aperto su questo fronte e mi sembra che con una correzione di 4 miliardi su una manovra di 41 si può uscire dalla procedura di infrazione”, ha detto Boccia a margine di un evento sulla linea Tav.

“Lo si faccia quanto prima, il rischio di una procedura è molto più alto di 4 miliardi. Occorre buon senso e pragmatismo”, ha aggiunto il leader degli industriali italiani.

La Commissione europea ha avviato una procedura per deficit eccessivo basata sul debito pubblico, visto scendere troppo lentamente rispetto ai parametri europei.

È in corso un negoziato e Roma potrebbe ridurre l’obiettivo di deficit, indicato al 2,4% del Pil, fino a quota 2%, secondo fonti governative e politiche.

(Massimo Gaia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below