November 21, 2018 / 12:35 PM / 25 days ago

Manovra Italia, Dombrovskis e Moscovici tengono a che dialogo con Ue prosegua

MILANO, 21 novembre (Reuters) - Sia Valdis Dombrovskis sia Pierre Moscovici ritengono sia fondamentale, assolutamente essenziale, che tra Roma e Bruxelles prosegua un dialogo costruttivo, per quanto la Commissione al momento giudichi grave la violazione delle regole sulla disciplina fiscale da parte dell’Italia.

Nella conferenza stampa che illustra la nuova — ampiamente scontata — opinione negativa sulla manovra per l’anno prossimo entrambi i commissari utilizzano toni determinati senza però chiudere alla possibilità di evoluzioni positive, vale a dire di un passo indietro da parte del governo.

Sabato sera, intanto, Jean-Claude Juncker sarà a cena a Roma da Giuseppe Conte.

“Stiamo seguendo la procedura prevista dal Patto di crescita e di stabilità, non abbiamo altra scelta. Al tempo stesso, però, rimaniamo aperti al dialogo” dichiara il vicepresidente lettone, dalla consolidata reputazione di ‘falco’.

“In questo momento il dialogo non è un’opzione ma un imperativo” gli fa eco Pierre Moscovici, secondo cui l’apertura di Bruxelles è autentica e tale resterà.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below