November 15, 2018 / 10:26 AM / a month ago

BTP deboli dopo avvio in lieve recupero, 3,5% livello chiave per tasso 10 anni

    MILANO, 15 novembre (Reuters) - Torna a ripiegare in tarda
mattinata il secondario italiano, reduce da un'estemporanea
risalita nei primissimi scambi dopo le vendite delle ultime due
sedute.
    ** In gioco fondamentalmente due fattori: da un lato
l'impasse nel confronto tra Roma e Bruxelles sulla manovra 2019,
con un'Italia politicamente sempre più isolata all'interno della
zona euro, dall'altro gli acquisti rifugio sulla carta 'core'
innescati dall'iter sempre più ostico della Brexit nella formula
poposta da Theresa May, la cui ultima evoluzione sono le
dimissioni del ministro Dominic Raab - e di altri due colleghi
-incaricato proprio di seguire il divorzio dalla Ue.
    ** Dopo un'apertura a 308 punti base, tre tick al di sotto
di ieri sera, il premio di rendimento Btp/Bund sul tratto 2028
torna a divaricarsi in area 315 centesimi.
    ** Attenzione in particolare, più che al livello assoluto in
termini di spread cui naturalmente concorrono le oscillazioni
del Bund, al livello di 3,50% raggiunto dal rendimento del
decennale italiano.
    ** "E' una soglia delicata: se rimaniamo su questi livelli
in un momento come questo, in cui le esigenze di raccolta del
Tesoro sono molto contenute, l'anno nuovo i rendimenti
saliranno" avverte piero Grilli, responsabile per il trading in
titoli di Stato a Banca Akros.
    ** Importante anche, aggiunge, la tenuta del livello di 121
figura da parte del futures dicembre sempre sul decennale.
    ** Sul fronte interno si ragiona naturalmente sugli scenari
della trattativa con la Ue sulla legge di bilancio per il 2019,
respinta ormai due volte dalla Commissione.
    ** Bruxelles si esprimerà nuovamente sulla manovra --
ragionevolmente con l'ennesima opinione negativa -- mercoledì
prossimo.
    ** I quotidiani in edicola oggi disegnano due schieramenti
per il momento lungi da una posizione comune: da un lato i
'sovranisti' Luigi Di Maio e Matteo Salvini, dall'altro i
moderati nelle cui fila starebbero Giuseppe Conte, Giovanni
Tria, Giancarlo Giorgetti, Enzo Maovero Milanesi, Sergio
Mattarella e lo stesso Paolo Savona oltre a Mario Draghi.
    
============================ 11,15 ============================
 FUTURES BUND DIC.                     160,85   (+0,71)  
 FUTURES BTP DIC.                      121,34   (+0,15)  
 BTP 2 ANNI (GIU 20)                   97,910  (-0,036)   1,321%
 BTP 10 ANNI (DIC 28)                  94,450  (+0,101)   3,489%
 BTP 30 ANNI(MAR 48)                   90,664  (+0,084)   4,033%
 ======================== SPREAD (PB)============================
 ---------------------  ---------------  ----------   PRECEDENTE
                                                      
 TREASURY/BUND 10 ANNI                           274         274
 BTP/BUND 2 ANNI                                 197         196
 BTP/BUND 10 ANNI                                314         311
 minimo                                        306,4       306,5
 massimo                                       316,5       318,3
 BTP/BUND 30 ANNI                                302         299
 BTP 10/2 ANNI                                 216,8       216,5
 BTP 30/10 ANNI                                 54,4        53,9
 
 
Per  una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon la parola "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
 Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below