November 14, 2018 / 7:33 AM / a month ago

Manovra, Italia conferma target Pil e deficit in nuova bozza, calo debito con privatizzazioni

MILANO, 14 novembre (Reuters) - L’Italia ha presentato alla Commissione europea una nuovo documento programmatico di bilancio che mantiene inalterati i principali target di crescita e deficit, nonostante i rilievi di Bruxelles, che aveva bocciato la precedente versione perché non conforme alle regole Ue.

Nella nuova versione, la stima di crescita del Pil 2019 è mantenuta a 1,5%, mentre per il 2020 il target è indicato a 1,6%. Confermata a 2,4% la stima del deficit/Pil per il 2019, contro 2,9% previsto invece da Bruxelles.

Il debito/Pil è indicato in calo a 129,2% nel 2019 e a 127,3% nel 2020 da 130,9% quest’anno. Per assicurare la discesa del debito, il governo ha inserito proventi attesi pari a 1% del Pil legati a privatizzazioni.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below