November 2, 2018 / 10:56 AM / 14 days ago

MONETARIO-Brevissimi cristallizzati da liquidità in eccesso, scudo da tensioni

MILANO, 2 novembre (Reuters) - L’abbondanza di fondi in eccesso, un materasso di liquidità spesso circa 1.900 miliardi di euro, isola la parte brevissima dai tassi sul mercato interbancario da qualsiasi tensione.

** Le primissime scadenze della curva continuano a orbitare intono al -0,4%, riferimento per i depositi marginali presso la Bce, a dispetto degli evidenti segnali di tensione sulla parte subito più lunga, già a partire dall’anno.

** Il mercato monetario continua a scontare un ritocco di 10 centesimi al rialzo sulle deposit facilities nel quarto trimestre dell’anno prossimo; né gli ultimi numeri decisamente deludenti sulla crescita del terzo trimestre o del Pmi manifatturiero di ottobre sembrano sufficienti a far slittare in avanti la prospettiva della chiusura del programma Qe.

** Termineranno quindi a fine dicembre, tra meno di due mesi, gli acquisti Bce sul secondario, iniziati quattro anni fa, in cui Francoforte ha sottoscritto circa 2.600 miliardi.

** L’istituto centrale — lo ha ribadito Mario Draghi al termine dell’ultimo consiglio, in cui si è soffermato in particolare sui pericoli per le banche italiane — resta comunque impegnato a reinvestire l’importo in scadenza.

** Questo, spiega l’operatore di una tesoreria milanese, dovrebbe mantenere il livello dei fondi in eccesso intorno ai valori attuali.

** Pubblicato martedì scorso, l’ultimo rapporto Bce sulla stabilità finanziaria guarda al prossimo anno per mettere in evidenza i rischi principali per le banche della zona euro e cita tre elementi: crediti deteriorati, Brexit e crimini informatici.

** Questa sera alle 18 italiane Eba diffonde il risultato degli stress test sui principali istituti di credito: le quattro banche italiane coinvolte dai test — Intesa Sanpaolo, UniCredit, Ubi e Banco Bpm — dovrebbero avere tutte e quattro passato l’esame dell’autorità di vigilanza.

** Nel finanziamento principale di martedì la Bce ha assegnato fondi per 8,007 miliardi da 7,683 miliardi in scadenza , mentre nel pronti contro termine a tre mesi dell’altroieri sono stati collocati 1,49 miliardi su 797 milioni che rientrano.

** Intorno alle 11,45 su General Collateral Italia , riferimento per il comparto garantito, il tasso overnight scambia a -0,405%, lo spot/next a -0,395% e il tom/next a -0,40%. Sul comparto cash della zona euro, l’overnight viaggia a -0,35%.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below