October 31, 2018 / 3:03 PM / 17 days ago

Banche Italia, monitoraggio rafforzato liquidità non segnala preoccupazioni-fonte

ROMA, 31 ottobre (Reuters) - Il monitoraggio rafforzato a cui sono sottoposte in questi giorni le banche italiane, dopo la maggiore volatilità sul mercato per l’elevato spread, non sta segnalando preoccupazioni, secondo una autorevole fonte italiana.

Lo spread tra Btp e i corrispondenti titoli di Stato tedeschi per la scadenza a dieci anni è da giorni attorno a 300 punti base dopo la presentazione della manovra del governo a guida M5s-Lega che prevede un deficit 2019 al 2,4% e che è stata bocciata dalla Commissione europea.

Da inizio agosto lo spread è salito di circa 70 punti e alle 16,00 è a 302 punti, un valore che rende più difficile e oneroso il funding degli istituti di credito sul mercato e mette sotto stress il patrimonio delle banche più esposte.

“Mi risulta che il monitoraggio rafforzato sulla liquidità delle banche non stia dando segnali di preoccupazione, la situazione è buona”, ha detto la fonte.

Piuttosto, osserva, se l’attuale elevato livello di spread perdurasse per un periodo lungo, per esempio un anno, “l’impatto sugli istituti sarebbe molto serio”.

Nel frattempo il maggiore rischio legato al debito sovrano nei portafogli delle banche italiane non dovrebbe tradursi, secondo la fonte, in maggiori richieste di capitale nella guidance che le banche riceveranno per lo Srep 2019.

Il monitoraggio, hanno spiegato altre fonti bancarie che seguono questa situazione, avverrebbe sulla liquidità a un mese e a tre mesi per verificare se il rapporto di copertura della liquidità (LCR) sia sufficientemente sopra la soglia del 100% richiesto dalla legge.

“La soglia del 100% è un requisito di legge, non è legata a una situazione contingente e siamo abbondantemente sopra”, ha detto una di queste fonti.

La soglia è stabilita dal regolamento Ue sui requisiti di capitale che, con un meccanismo di phase-in, ha visto salire la percentuale richiesta dall’oltre 60% del 2016 all’attuale 100% in vigore dal 2018.

L’indice dei titoli bancari da inizio agosto ha perso il 26% circa.

(Stefano Bernabei)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below