October 9, 2018 / 9:04 AM / 11 days ago

BUZZ BORSA-Banche falliscono rimbalzo con rialzo spread, Jp Morgan taglia Ubi a "neutral"

** Dopo un timido rialzo iniziale il settore bancario italiano si indebolisce non trovando forza per un rimbalzo dopo il forte calo della vigilia con lo spread che ritorna sopra i 300 punti base.

** Attorno le 11,00 il paniere bancario italiano cede lo 0,20% zavorrando l’indice principale di Piazza Affari che riduce il rialzo allo 0,21%.

** Tra i singoli titoli Ubi e Bper i più deboli con cali rispettivamente dell’1,3% e dell’1,9%. UniCredit è in lieve calo dello 0,2% circa, mentre Banco Bpm e Intesa Sanpaolo sono poco sopra la parità.

** In questa fase di incertezza gli analisti bancari rivedono al ribasso le stime sugli utili attesi cercando allo stesso tempo di individuare potenzialità di crescita e occasioni di acquisto di singoli titoli.

** In un report sulle banche europee Jp Morgan consiglia di mantenere gli investimenti nel settore, malgrado la volatilità sull’Italia e i timori legati alle manovra economica, a causa delle attraenti valutazioni del comparto.

** Nello specifico sull’Italia Jp Morgan ha tagliato le stime sull’Eps delle banche italiane dell’8% in media a causa dei maggiori costi del funding, più basse previsioni di crescita degli impieghi e dei ricavi da commissioni. La banca d’affari ha ridotto anche le stime sul Nav del 3% per il 2018-20 sulla base di uno spread Btp-Bund di 340 punti entro quest’anno. L’ampliamento dello spread, e l’accesso al funding, è più gestibile per le grandi banche come Intesa Sanpaolo e Unicredit e lo è meno per le midcap, sottolinea.

** Jp Morgan ha rivisto al ribasso il giudizio su Ubi a “neutral” da “overweight” con target price a 3,50 da 4,2 essendo tra le midcap la più vulnerabile all’allargamento dello spread.

** Il broker continua, tuttavia, a credere nelle potenzialità del mercato bancario italiano che potrà beneficiare delle operazioni di vendita degli Npl, del consolidamento settoriale e delle attività di ristrutturazione dei costi e dei business.

** UniCredit è tra i preferiti grazie alla sua solidità patrimoniale, pulizia di bilancio e taglio dei costi. Sul titolo Jp Morgan conferma “overweight” con un target price ridotto a 16 da 18 euro.

** Nel resto dei titoli coperti Jp Morgan ha ridotto il prezzo obiettivo su Intesa Sp (Neutral) a 2,50 da 2,80 euro; su Mps (Neutral) a 2 da 2,50 euro; su Banco Bpm a 2,20 da 2,60 e su Bper a 4 da 4,80 euro.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below