October 9, 2018 / 7:23 AM / in 2 months

BTP in leggero recupero dopo tonfo ieri, mercato spera in modifiche manovra

MILANO, 9 ottobre (Reuters) - Tentativo di rimbalzo per il mercato obbligazionario italiano, reduce da una seduta pesante sui timori legati alla tenuta dei conti pubblici dopo la presentazione del quadro macro-finanziaro della manovra dell’anno prossimo, che devia dal percorso di riduzione del deficit strutturale previsto dai vincoli europei.

A sostenere il movimento, secondo un dealer, l’orientamento dell’Ufficio parlamentare di bilancio a non validare i target del governo. Il parere dell’Upb non è vincolante ma potrebbe esercitare pressione sul governo perchè riveda il quadro, anche se stamane il vicepremier Matteo Salvini ha assicurato che non ci saranno retromarce.

Altro elemento che riduce la pressione l’offerta più leggera delle attese annunciata dal Tesoro per le aste a medio-lungo di giovedì.

Il tasso del decennale italiano, spintosi ieri fino a 3,63%, massimo da febbraio 2014, stamane scende a 3,544% da 3,567% del finale di seduta di ieri; lo spread con l’analoga scadenza del Bund, spintosi ieri fino a 311 punti base, sui massimi da 5 anni toccati a fine maggio, poco dopo le 9 si stringe 300 pb da 303 pb.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below