September 28, 2018 / 9:37 AM / 3 months ago

Manovra, prevedibile reazione mercati, ma vediamo contenuti - Cimbri

ROMA, 28 settembre (Reuters) - Era prevedibile che i mercati reagissero negativamente alla decisione del governo di portare il deficit/Pil al 2,4% per i prossimi tre anni, ma per esprimere un giudizio occorre leggere i contenuti della manovra che sarà varata nelle prossime settimane.

Lo ha detto l’AD del gruppo Unipol, Carlo Cimbri, a margine del convegno “Corporate Governance e gestione del rischio” dello studio legale Chiomenti.

“Era abbastanza prevedibile. I mercati a volte reagiscono d’istinto. Penso che, come ogni cosa, vada valutata nei contenuti seriamente e non d’istinto”, ha detto Cimbri.

Stamani lo spread tra il Btp e il Bund decennale ha superato i 270 punti base, ai massimi dal 4 settembre, dopo la chiusura di ieri a 236 punti.

“Chiaramente tutto in precedenza era orientato al contenimento del deficit, ora c’è un’inversione di tendenza e i mercati reagiscono di conseguenza”, ha aggiunto il manager precisando che “non è corretto esprimersi prematuramente e negativamente. Vediamo cosa c’è nella legge di bilancio”.

(Alberto Sisto)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below