July 13, 2018 / 10:06 AM / 5 months ago

MONETARIO-Non cambiano attese mercato su rialzo tassi Bce, o/n stabile

MILANO, 13 luglio (Reuters) - Restano posizionate su un rialzo dei tassi non prima di settembre 2019 le aspettative di mercato, nonostante le indiscrezioni di divergenze all’interno del board della Bce.

** Secondo quanto riferito da diverse fonti a Reuters, i componenti del Consiglio non danno un’interpretazione univoca dell’espressione “through the summer” 2019, utilizzata dalla Bce nell’ultimo meeting in riferimento ai tempi di un rialzo dei tassi. Secondo la maggioranza essa esclude un mossa prima della fine dell’estate, mentre secondo alcuni lascia aperta la possibilità di un rialzo già a luglio, in presenza ad esempio di un chiaro rafforzamento dell’inflazione.

** “La Bce è rimasta volutamente vaga, per non vincolarsi e tenersi un margine di discrezionalità” commenta un tesoriere. “Quello che ora interessa veramente alla Bce è tenere il mercato tranquillo; ma in prospettiva un rialzo a luglio, settembre o ottobre non fa nessunissima differenza pratica”.

** Dai resoconti del meeting di giugno, pubblicati ieri, emerge d’altra parte che Francoforte resta impegnata a tenere i tassi a livelli minimi finché sarà necessario e che la guidance dell’istituto mantiene un orizzonte “aperto”.

** La curva dei futures Eonia prezza ora un rialzo di 10 pb del tasso sui depositi nella riunione di settembre 2019 con una probabilità di circa il 50% (60% la scorsa settimana), mentre l’intervento resta pienamente prezzato tra ottobre e dicembre. La curva swap sull’overnight riflette a sua volta un rialzo di 10 pb non prima di 18-21 mesi.

** Sul brevissimo la situazione tassi rimane assolutamente congelata sul livello della deposit facility Bce, a fronte di un eccesso di liquidità nel sistema di circa 1.870 miliardi di euro, invariato rispetto alla scorsa settimana.

** Attorno alle ore 12 su General Collateral Italia overnight, tom/next e spot/next trattano esattamente a -0,40%.

** Le richieste delle banche alla Bce nel p/t settimanale di martedì scorso sono state pari a 1,910 miliardi, meno dei 2,283 in scadenza.

** I riversamenti fiscali del mese sono in calendario da mercoledì prossimo, 18 luglio, fino a lunedì 23, con fuoriuscite dai conti correnti stimate in una trentina di miliardi, ma nessun impatto significativo è previsto sui tassi a brevissimo (adempimenti fiscali aggiuntivi, di importo limitato, si sono già avuti nella prima settimana del mese).

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below