June 13, 2018 / 3:01 PM / 6 months ago

Banche Italia, in 2018 attesi deal su Npl per almeno 70 mld - Pwc

MILANO, 13 giugno (Reuters) - Le operazioni sugli Npl sul mercato italiano nel 2018 raggiungeranno un volume di almeno 70 miliardi di euro dopo i 64 miliardi del 2017, dimostrando il continuo sforzo delle banche italiane per ridurre il peso dei crediti problematici e accelerare la ripresa in un contesto di pressione regolamentare e di mercato.

E’ quanto emerge da uno studio di Pwc sul mercato italiano degli Npl che mette in evidenza come quello italiano sia un mercato particolarmente dinamico e che ha ancora molto da far vedere nel prossimo futuro soprattutto per quanto riguarda gli Utp e le attività di servicing.

Oltre ai 37,4 miliardi di euro con operazioni già chiuse nei primi cinque mesi del 2018 - tra cui quelle più significative di Mps per 24,1 miliardi e di Intesa Sanpaolo per 10,8 miliardi - sono state annunciate per quest’anno transazioni per circa 28 miliardi.

Un peso rilevante sarà rappresentato da cessioni di Npl con Gacs, le garanzie di Stato sulla tranche senior delle cartolarizzazioni e di cui si attende un ulteriore rinnovo della misura dopo la prossima scadenza fissata al 6 settembre.

Tra quelle perfezionate o in fase di finalizzazione l’operazione di Banco Bpm da 5,1 miliardi, di Bper (1 miliardo), Carige (1 miliardo) e Creval (1,6 miliardi). Anche Ubi è al lavoro su una cartolarizzione di Npl che dovrebbe ammontare a 3-4 miliardi di euro.

STOCKS IN FORTE CALO IN 2017 MA NPE RATIO ANCORA ALTO

Dopo aver raggiunto il picco di 341 miliardi lordi a fine 2015 (Cagr +22% dal 2008) lo stock di Npl si è ridotto nei due anni successivi fino a raggiungere i 264 miliardi a fine 2017 (Cagr -12%).

Il trend di riduzione si è evidenziato in tutte le categorie con le sofferenze scese a 165 miliardi (in calo di 35 miliardi rispetto al 2016) e le inadempienze probabili a 94 miliardi (-23 miliardi) in termini lordi. Contemporanamente sono salite le coperture (al 61% nel 2017) con una conseguente riduzione dei rischi sui bilanci bancari.

Rimane tuttavia ancora elevato l’Npe rato lordo per tutto il sistema bancario italiano, pari al 17,6% (escluso la Cdp).

“Continua la pressione regolamentare sulle principali banche da parte di Bce per una ulteriore diminuzione dell’Npl ratio tra l’altro con delle indicazioni specifiche sugli Utp che sempre più spesso sono al centro delle ispezioni”, commenta Fedele Pascuzzi, Business Recovery Services Leader di PwC.

DELEVERAGE UTP PRINCIPALE SFIDA La maggiore sfida nel futuro per le banche italiane riguarda gli Utp, la classe prevalente in termini netti nei bilanci bancari, quella di più difficile gestione, nonchè sempre di più al centro dell’attenzione dei regolatori, sottolinea Pwc. Su questo tema “è ancora successo poco e il mercato è ancora alla ricerca di soluzioni” sia per quanto riguarda le transazioni che dal punto di vista della gestione, dice Pier Paolo Masenza, Financial Services Deal Leader. Nonostante il trend discendente, lo stock di 94 miliardi di inadempienze probabili, l’80% dei quali concentrati nelle dieci banche principali, è ancora molto alto.

Pwc osserva inoltre che circa la metà degli Utp in pancia alle maggiori banche rimane nella stessa categoria, senza passare a sofferenze o in bonis. Questo comporta una problema di gestione proattiva e la ricerca di strategie di gestione di soluzioni anche attraverso strutture specializzate.

“Quanto fatto dalla banche sugli Utp finora non ha portato ai risultati sperati. Le banche dovranno provvedere per la loro gestione e non possono più procrastinare”, dice Alessandro Biondi, co-head Npl.

(Andrea Mandalà)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below