May 8, 2018 / 10:54 AM / 3 months ago

Italia, dazi Usa e stallo politico rischio per ripresa - Padoan

ROMA, 8 maggio (Reuters) - I principali fattori di rischio al ribasso per l’economia italiana sono lo stallo politico sul governo e la prospettiva di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina.

Lo ha detto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, in audizione alla Camera sul nuovo quadro macroeconomico e di finanza pubblica contenuto nel Documento di economia e finanza (Def).

“Il prolungarsi dell’incertezza politica è potenzialmente in grado di frenare la ripartenza degli investimenti”, ha detto Padoan aggiungendo tuttavia che “il rischio più significativo” è legato ai possibili dazi americani.

Il Def conferma una stima di crescita a +1,5% quest’anno e riduce a +1,4% da +1,5% la previsione del 2019 (+1,3% nel 2020).

L’indebitamento netto è visto scendere all’1,6% nel 2018 e allo 0,8% nel 2019, il debito dal 130,8% di quest’anno al 128% del prossimo.

Il Def non contiene obiettivi programmatici e come tale include nelle stime l’aumento di Iva e accise in programma da gennaio.

“Il rialzo dell’Iva può essere evitato, mediante futuri interventi legislativi, per esempio con la legge di Bilancio 2019”, ha detto il ministro.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below