March 27, 2018 / 11:46 AM / 4 months ago

Banco Desio, via libera Cda a cessione Npl per 1,1 mld euro

MILANO, 27 marzo (Reuters) - Il Cda di Banco Desio ha approvato un piano di cessioni di Npl per un controvalore lordo di 1,1 miliardi, di cui 1 miliardo attraverso un’operazione di cartolarizzazione con il rilascio della Gacs di Stato.

Lo dice una nota dell’istituto specificando che il portafoglio da cedere è composto al 60% da crediti secured e al 40% da crediti unsecured erogati sia da Banco di Desio e della Brianza (51%) che da Banca Popolare di Spoleto (49%).

Con l’operazione il gruppo punta a “raggiungere già nel corrente esercizio i connessi benefici patrimoniali in termini di riduzione del rapporto ‘crediti deteriorati lordi/impieghi lordi’ e ‘crediti deteriorati netti/impieghi netti’ al di sotto dei target previsti al termine del piano industriale 2018-2020”. Nell’arco del piano, comunicato a gennaio scorso, il gruppo stimava un Npe ratio intorno al 10%. Sui ratio patrimoniali l’operazione di cessione comporterà, insieme agli effetti derivanti dalla prima applicazione del criterio contabile Ifrs 9, un impatto stimato di 75-85 punti base, in linea con quanto comunicato con i dati di bilancio 2017.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below