March 15, 2018 / 2:17 PM / 2 months ago

Npl, addendum Bce compatibile con misure Commissione Ue - portavoce Ue

BRUXELLES, 15 marzo (Reuters) - Le linee guida annunciate stamane dalla Bce sulle coperture dei crediti deteriorati delle banche sono “compatibili” con le misure proposte dalla Commissione Europea.

Lo dice una portavoce della Commissione Ue.

“Le due iniziative sono anche complementari. Le misure proposte dalla Commissione fissano requisiti minimi per le banche, mentre l’addendum della Bce determina come la banca centrale europea valuterà la specifica situazione di ciascuna banca in merito agli Npl”, dice la portavoce.

L’addendum della Bce alle proprie linee guida sul trattamento dei crediti deteriorati, a lungo atteso del mercato, si applicherà ai nuovi Npl a partire dall’1 aprile 2018 e avrà impatto sui requisiti Srep delle banche del 2021 e non è vincolante.

Ieri la Commissione Europea ha proposto le nuove misure per fare in modo che le banche facciano più accantonamenti a fronte dei nuovi crediti che diventeranno deteriorati e per facilitare il deconsolidamento degli npl esistenti con l’obiettivo finale di ridurre i rischi del settore.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below