February 8, 2018 / 10:43 AM / 8 months ago

Bce, aumenti salariali in Germania sono in linea con previsioni-Praet

FRANCOFORTE, 8 febbraio (Reuters) - L’incremento salariale appena concordato per i lavoratori dell’industria tedesca è del tutto coerente con le previsioni di inflazione della Bce, secondo quanto afferma il capo economista della banca centrale Peter Praet.

L’accordo siglato in settimana tra il sindacato IG Metall e l’associazione di categoria Suedwestmetall per i lavoratori dell’industria nel sud-ovest della Germania prevede tra le altre cose un aumento degli stipendi del 4,3% e si ritiene possa fare da modello per i rinnovi contrattuali di milioni di altri lavoratori in tutto il Paese.

Le affermazioni di Praet smorzano la speculazione che l’incremento fissato possa spingere la Bce ad alzare le proprie stime di inflazione e quindi a procedere più velocemente sulla strada dell’irrigidimento delle condizioni monetarie.

L’aumento degli stipendi “è pienamente in linea con il nostro scenario base sull’inflazione”, ha affermato Praet durante una sessione di domande e risposte su Twitter.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below