January 23, 2018 / 6:31 PM / 6 months ago

Di Maio propone tre aliquote Irpef, taglio Irap anche in deficit

ROMA, 23 gennaio (Reuters) - Il Movimento 5 stelle promette un taglio delle aliquote Irpef da cinque a tre e la cancellazione dell’Irap per le micro imprese, anche sforando il tetto del 3% per il deficit/Pil.

Lo ha detto stasera a Porta a Porta il candidato premier, Luigi Di Maio, confermando la volontà di aumentare la no tax area a 10.000 euro, che salirebbe a 26.000 per chi ha figli.

Le aliquote Irpef saranno pari al 23% (dal 27% attuale) per i redditi tra 10.000 e 28.000 euro; al 37% (da 41%) fino a 100.000 euro e al 42% (dal 43%) oltre i 100.000, secondo Di Maio.

Il taglio dell’Irap per le piccolissime aziende fino a 5 dipendenti costerebbe 5 miliardi, da reperire cancellando gli attuali finanziamenti. Le imprese, secondo Di Maio, saranno sostenute con investimenti in deficit, se necessario.

Tra i candidati del Movimento nei collegi uninominali ci saranno il presidente dell’Adusbef Elio Lannutti a Roma, il giornalista Luigi Paragone a Varese e il comandante Gregorio De Falco a Livorno.

ELEZIONI-2018

(Alberto Sisto)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below