December 21, 2017 / 10:38 AM / 5 months ago

Grecia, creditori devono chiarire piano sostegno post-bailout - banca centrale

ATENE, 21 dicembre (Reuters) - La Grecia e i suoi creditori devono chiarire se e a quali condizioni ci sarà un “programma di assistenza precauzionale” per il Paese una volta terminato il piano di salvataggio ad agosto 2018. E’ quanto auspicato da un rapporto della Banca centrale greca.

“Per rafforzare la fiducia nel medio termine, è ugualmente importante...chiarire la forma che assumerà il supporto post-programma all’economia greca”, si legge.

Nelle stime di Banca di Grecia, l’economia ellenica crescerà di 1,6% quest’anno. Il Pil accelererà il ritmo di crescita a 2,4% nel 2018 e a 2,5% nel 2019.

Secondo l’istituto centrale, restano rischi per l’economia e il sistema bancario, tra cui il problema dei crediti bancari in sofferenza, la necessità di velocizzare le riforme, le privatizzazioni e di ridurre l’eccesso di debito pubblico.

Banca di Grecia sollecita il governo a proseguire nell’implementazione delle riforme senza ritardi e a prepararsi per la conclusione tempestiva dell’ultima verifica del rispetto dei termini del programma di assistenza finanziaria.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below