21 novembre 2017 / 09:57 / in un mese

Banche, Ue fissa termine 4 anni per raccogliere buffer capitale-fonte

BRUXELLES, 21 novembre (Reuters) - L‘Ue ha deciso di dare alle grandi banche della zona euro fino a quattro anni per costituire ‘buffer’ di capitale, secondo quanto riferito da una fonte a Reuters.

Le nuove regole impongono alle banche di emettere una quantità sufficiente di debito aggredibile per assorbire le perdite in caso di fallimento.

Tali buffer finora non sono mai stati specificati, lasciando alle banche più tempo per coprire le nuove esigenze di capitale, stimate tra 186 e 276 miliardi. Ma ora i regolatori Ue hanno imposto un obiettivo vincolante per le “35-40 grandi banche” della zona euro, secondo quanto riporta la fonte, vicina alla decisione, che non specifica tuttavia quali istituti verrebbero nel concreto coinvolti.

Attualmente sotto competenza del Single Resolution Board -- l‘organo Ue incaricato di gestire i fallimenti bancari e stabilire la consistenza dei buffer di capitale -- ci sono 142 istituti. Le grandissime banche della zona euro -- del livello di Bnp Paribas, Deutsche o Unicredit -- hanno già dei target fissati al 2019. Ad esse si aggiungerebbero quindi altri 35-40 soggetti, con quattro anni di tempo per adempiere alle richieste, spiega la fonte specificando che i nuovi target verranno fissati banca per banca. Per le altre banche, prosegue la fonte, gli obiettivi verranno stabiliti in un secondo tempo.

“Alcune banche hanno già raggiunto i loro target, ad altre potrebbero occorrere sino a due anni, ad altre verranno dati tutti quattro gli anni” spiega la fonte.

L‘Srb pubblicherà domani la sua decisione, che potrebbe essere soggetta a modifiche dell‘ultimo minuto.

Il regolatore ha inoltre deciso di fissare target qualitativi, in particolare richiedere alle banche di detenere almeno il 12% di debito subordinato, più facile da svalutare rispetto a quello senior (livello comunque inferiore al 13,5% raccomandato dalla Bce e fissato dallo stesso Srb per le grandi banche sistemiche).

Secondo una fonte bancaria alcuni istituti della zona euro potrebbero aver bisogno di più di quattro anni per raccogliere i capitali richiesti.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below