13 novembre 2017 / 12:35 / in un mese

Manovra, via lavori in commissione su decreto, nodo sanatoria Pd

ROMA, 13 novembre (Reuters) - La commissione Bilancio del Senato ha ripreso l‘esame del decreto fiscale che concorre alle coperture della manovra da oltre 20 miliardi sul bilancio 2018.

Uno dei nodi sul tavolo è l‘emendamento del Pd, con primo firmatario Giorgio Santini, che introduce una sanatoria sugli avvisi bonari dell‘Agenzia delle entrate.

È prevista infatti la possibilità di versare - in un‘unica soluzione entro maggio 2018 o in 6 rate entro marzo 2019 - le rate dei pagamenti dovuti a seguito di un accertamento fiscale senza il pagamento di alcuna sanzione.

La definizione agevolata è valida fino alle dichiarazioni in corso al 16 ottobre 2017, recita il testo.

In commissione, riferiscono i senatori, è atteso anche un nuovo pacchetto di misure a firma del governo, tra le quali una sulla golden power.

Il decreto, in base all‘agenda fissata dai capigruppo, dovrebbe approdare in aula il 15 novembre.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below