2 novembre 2017 / 19:11 / tra 2 mesi

PUNTO 1-Pensioni, governo conferma aumento età ma apre su lavori pesanti

(Aggiunge dichiarazioni)

ROMA, 2 novembre (Reuters) - Il principio dell‘adeguamento dell‘età pensionabile alle aspettative di vita resta immutato ma il governo è disponibile a discutere con il sindacato eccezioni per i lavoratori impiegati in attività gravose.

Lo ha detto il ministro dell‘Economia, Pier Carlo Padoan, al termine dell‘incontro di oggi con i leader di Cgil, Cisl e Uil e i ministri del Lavoro e della Pubblica amministrazione.

L‘incontro era presieduto dal premier Paolo Gentiloni.

“Il primo principio è che l‘adeguamento [dell‘età pensionistica alle aspettative di vita] rimane confermato ed è un pilastro del meccanismo previdenziale del nostro Paese”, ha detto Padoan.

La legge Fornero prevede che dal 2019 l‘età pensionabile salirà a 67 anni in base ai recenti dati Istat, secondo cui l‘aspettativa di vita è aumentata di 5 mesi.

“Detto questo, abbiamo stabilito di avviare un tavolo che riguarderà la possibilità di distaccare le categorie che svolgono lavori gravosi dal meccanismo automatico di adeguamento”, ha aggiunto.

Il vincolo, ha precisato il ministro, resta la sostenibilità del bilancio pubblico.

Durante il vertice, riferisce una fonte sindacale, era stato Gentiloni a sottolineare che l‘adeguamento automatico dell‘età pensionabile non è in discussione: “La premessa è non superare i principi generali della norma sull‘aspettativa di vita. Quei principi rimangono validi e non possono essere messi in discussione per la credibilità internazionale del paese”.

Il presidente del Consiglio ha però aperto al confronto con le organizzazioni sindacali: “Possiamo discutere con le parti sociali di situazioni specifiche e le cose eventualmente da correggere per sottrarre alcune categorie all‘automatismo, in ragione della gravosità di alcuni mestieri”.

Secondo il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, in tema di pensioni “Padoan ha messo dei paletti che per noi sono tutti da verificare”.

Per la leader della Cgil, Susanna Camusso, è necessario “verificare se esiste davvero la disponibilità a cambiare meccanismi che riguardano l‘aspettativa vita”.

“Verificare per ogni tipologia di mestiere quello più gravoso, pericoloso, nocivo, ci sembra una cosa giusta e corretta”, sottolinea la segretaria Cisl, Annamaria Furlan.

Il prossimo incontro tra le parti previsto per il 13 novembre.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below