2 novembre 2017 / 17:36 / in un mese

Renault, Stato francese cede 4,73%, torna a storico livello 15%

PARIGI, 2 novembre (Reuters) - Lo Stato francese ha annunciato la cessione del 4,73% del capitale di Renault di cui resterà, come previsto, primo azionista con il 15,01%.

La cessione di 14 milioni di azioni Renault, tramite l‘Agence des participations de l‘Etat (Ape), viene realizzata sotto forma di placement istituzionale con accelerated bookbuilding, secondo quanto riferito dal ministero dell‘Economia in una nota.

Renault, nell‘ambito del suo programma di riacquisto titoli, acquisirà 1,4 milioni di azioni, che saranno proposti a dipendenti ed ex del gruppo.

“Al termine di questo placement, lo Stato resterà primo azionista di Renault, col 15,01% del suo capitale”, si legge nella nota.

Lo Stato si era impegnato nell‘aprile 2015 a tornare al 15,01% del capitale di Renault poiché il 4,73% supplementare era stato acquisito per assicurarsi i diritti di voto doppi previsti dalla legge Florange sugli investitori a lungo termine.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below