30 ottobre 2017 / 15:13 / in un mese

Manovra, decontribuzione al 50% per neoassunti sotto i 35 anni

ROMA, 30 ottobre (Reuters) - La legge di Bilancio conferma la decontribuzione per l‘assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 34 anni di età nel 2018 e sotto i 30 anni dal 2019.

Il testo ufficiale della manovra dimezza i versamenti contributivi con un tetto massimo a 3.000 euro per 3 anni, che scendono a un solo anno in caso di trasformazione a tempo indeterminato di un contratto di apprendistato.

Il bonus è portabile nell‘ipotesi in cui il lavoratore sia assunto da un‘altra azienda.

La soglia di reddito superata la quale non si ha più diritto al bonus di 80 euro sale a 24.600 da 24.000 euro. Viene così garantito che i dipendenti pubblici continueranno a sostenere il bonus anche dopo l‘imminente rinnovo contrattuale, il primo da quasi 10 anni.

Le risorse destinate al sostegno dei poveri salgono di 300 milioni nel 2018, 700 nel 2019 e 665 milioni nel 2020.

La cedolare secca al 10% sui canoni di affitto concordato è estesa fino al 2020.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below