11 ottobre 2017 / 11:21 / 2 mesi fa

Ue rivede piano su rete sicurezza banche per convincere Germania

BRUXELLES, 11 ottobre (Reuters) - La Commissione europea ha proposto oggi nuove misure per rafforzare il settore bancario contro crisi future dopo due anni infruttuosi di colloqui tra i 28 Paesi dell‘area su iniziative più ambiziose.

Le misure più morbide sono pensate per convincere la Germania, la più grande economia del blocco e la più grande avversaria della possibilità di condividere il rischio bancario tra gli stati dell‘Ue.

Il ministro delle Finanze tedesco uscente, Wolfgang Schaeuble, ha ripetutamente sollevato preoccupazioni sul fatto che condividere i rischi potrebbe equivalere a un sostegno da parte delle più ricche banche tedesche alle rivali più deboli in altri paesi europei, come l‘Italia, la Grecia e il Portogallo.

Per convincere la Germania, che potrebbe avere un nuovo ministro delle Finanze altrettanto restio, la Commissione ha messo in campo un piano meno ambizioso, che riduce la condivisione del rischio bancario inizialmente prevista due anni fa.

Sono anche state proposte condizioni più rigide che gli Stati devono rispettare prima che i loro settori bancari possano avere accesso alle reti di protezione finanziate a livello europeo. Il piano dovrebbe essere concordato entro il prossimo anno, dice la Commissione.

Il piano, svelato da Reuters la scorsa settimana, scarta le prime proposte di completa condivisione a livello europeo della protezione dei risparmiatori in caso di crac bancari, lasciando l‘onere finanziario quasi del tutto in capo agli stati membri.

Le regole europee garantiscono tutti i depositi fino a 100.000 euro, una disposizione mirata a rafforzare la fiducia nel settore bancario dopo una crisi lunga dieci anni che ha visto il salvataggio di alcune importanti banche dell‘Ue.

Ma gli schemi nazionali esistenti per assicurare i depositanti sono considerati insufficienti nel caso di una grande crisi bancaria.

La Commissione vede in una misura di sicurezza Ue, un backstop europeo finanziato da tutte le banche del blocco, la migliore garanzia per proteggere i risparmiatori e aumentare la fiducia del mercato.

In base alle nuove proposte, uno Schema europeo di assicurazione (EDIS) interverrebbe soltanto dopo il completo utilizzo delle risorse per proteggere i depositanti da parte degli schemi di assicurazione nazionali.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below