10 ottobre 2017 / 14:54 / 2 mesi fa

PUNTO 1-Carige, con ok Intesa, Generali a Lme si spiana strada a successo offerta

(Aggiunge dettagli)

MILANO, 10 ottobre (Reuters) - Banca Carige ha ottenuto l‘adesione di Intesa Sanpaolo e Generali al programma Lme di scambio di bond subordinati con titoli senior, alimentando le attese che l‘operazione, passaggio chiave del più esteso piano di rafforzamento patrimoniale, possa andare in porto.

Sulla scia della notizia dell‘adesione dei due grossi bondholder, riferita da due fonti vicine all‘operazione, il titolo dell‘istituto ligure accelera a Piazza Affari registrando, alle 16,20 circa un rialzo dell‘8,6%.

Una delle fonti spiega che Intesa convertirà il bond da 50 milioni nominali Lower Tier II con scadenza settembre 2020, ovvero l‘intera emissione, a un prezzo del 70%, assicurandosi tuttavia il rateo interessi maturato dalla data dell‘ultimo stacco fino alla chiusura dell‘operazione.

Generali è invece in possesso del bond perpetuo. Originariamente la compagnia triestina era titolare della metà dell‘intera emissione di 160 milioni, ma secondo alcune fonti l‘ammontare portato in adesione, dopo alcune cessioni, sarebbe inferiore e pari circa 60 milioni.

Nei giorni scorsi una fonte vicina al gruppo Unipol aveva riferito dell‘orientamento della compagnia bolognese, in possesso di un Tier 2 per circa 75 milioni (sulla scadenza giugno 2018) ad aderire al piano Lme.

“Ad oggi per i titoli su cui sono presenti grandi operatori l‘andamento dell‘adesione è positivo e si va verso l‘adesione obbligatoria anche per gli altri bondholder”, dice una fonte vicina al dossier.

“C‘è scarsa visibilità e qualche incertezza su quella tranche dove ci sono obbligazionisti di taglia più piccola”, aggiunge. Si tratterebbe, in particolare, dell‘emissione Tier 2 da 200 milioni nominali il cui possesso è frazionato.

Secondo un‘altra fonte anche su questa emissione ci sarebbe un “orientamento positivo” all‘adesione.

CON CONSENT SOLICITATION POSSIBILE ADESIONE OBBLIGATORIA

Il meccanismo della ‘consent solicitation’, previsto dal Lme, stabilisce che scatti l‘adesione obbligatoria all‘offerta per tutti i portatori di bond se votata in assemblea con maggioranze qualificate. Le assemblee degli obbligazionisti si terranno il 21 ottobre in prima convocazione. E’ necessaria la presenza di almeno il 25% del valore nominale dei bond e un voto favorevole del 75%.

L‘adesione all‘offerta di scambio comporta voto favorevole all‘assemblea degli obbligazionisti.

L‘operazione di Lme agli investitori istituzionali prevede l‘offerta di bond senior di nuova emissione, con durata 5 anni, cedola annuale fissa del 5% e prezzo di 100 a chi deciderà di aderire all‘offerta consegnando bond subordinati, il cui valore nominale ammonta complessivamente a 510 milioni di euro.

Per chi aderisce entro domani il prezzo di scambio è stato fissato in 30 centesimi per il Tier 1 perpetuo da 160 milioni e in 70 centesimi per i tre titoli lower Tier 2 giugno 2018 (100 milioni), settembre 2020 (50 milioni) e dicembre 2020 (200 milioni). Scende a 25 per il Tier 1 e a 65 per i tre lower Tier 2 per chi aderisce successivamente alla ‘early instruction deadline’ di domani, ma comunque entro il 18 ottobre.

Nel caso di adesioni complete all‘offerta, alla prima scadenza, i subordinati verrebbero convertiti in senior per un importo complessivo di 293 milioni, con un capital gain dunque di 217 milioni.

Il passo successivo è l‘aumento di capitale da 560 milioni (di cui 60 eventualmente riservati ai portatori dei subordinati oggetto dell‘Lme) che dovrà essere eseguito entro fine anno.

Il terzo pilastro del piano di rafforzamento patrimonale da circa un miliardo riguarda la cessione di asset, (immobili, la società di credito al consumo Creditis, la piattaforma Npl e business del merchant/acquiring).

(Gianluca Semeraro, Andrea Mandalà)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below