October 10, 2017 / 3:09 PM / a year ago

PUNTO 3-Bce, banche spagnole fanno scorta di fondi su timori Catalogna

 (Aggiunge fonti su banche spagnole)
    MILANO/FRANCOFORTE/MADRID, 10 ottobre (Reuters) - Le banche
spagnole hanno fatto provvista dei fondi messi a disposizione
dalla Banca centrale europea nel finanziamento settimanale,
temendo nervosismo sul mercato della liquidità in caso di
separazione della Catalogna dalla Spagna.
    Due fonti hanno riferito a Reuters che gli istituti iberici
sono i responsabili di gran parte delle richieste alla Bce,
molto maggiori del previsto -- 21,343 miliardi dai 3,248 della
settimana scorsa -- nel tentativo di creare un cuscinetto di
liquidità.
    Il dato è ampiamente disallineato rispetto ai valori
recenti: in un trend decrescente, legato all'aumento della
liquidità garantito dalla politica monetaria ultra espansiva
della banca centrale, le richieste alla cosiddetta Mro (main
refinancing operation) sono regolarmente risultate inferiori ai
10 miliardi dallo scorso giugno e sotto quota 20 miliardi da
marzo.
    "La Catalogna sembra la spiegazione più plausibile per
questo incremento dell'utilizzo dell'Mro" osserva l'analista di
Mizuho Peter Chatwell.
    Nonostante l'incremento dei fondi richiesti nell'operazione
odierna, il numero delle banche che hanno partecipano al
finanziamento è rimasto sostanzialmente invariato: 33, contro le
32 della Mro di una settimana fa. 
    La settimana precedente le richieste erano risultate pari a
4,208 miliardi, da 39 soggetti.
    Il tesoriere di una grande banche italiana conferma che, in
mancanza di segnali anomali dalle altre aree del mercato
monetario, "si può ipotizzare che qualche banca sia un po' in
tensione per quello che sta succedendo in Spagna e quindi abbia
deciso, per precauzione, di aumentare il cuscinetto di
liquidità".
    Indicazioni simili sono giunte da altri due operatori
bancari sentiti da Reuters. 
    A seguito del referendum del primo ottobre per
l'indipendenza della Catalogna, non riconosciuto, alcuni
residenti hanno cominciato a trasferire i loro depositi bancari
verso istituti o filiali in altre regioni della Spagna; nel
frattempo i rendimenti sui titoli di Stato del Paese sono saliti
ai massimi da sei mesi.
    La Bce non ha commentato.
    Francoforte non fornisce dati per istituto o Paese di
provenienza relativi alle richieste di fondi nelle proprie
operazioni di rifinanziamento.
    Nessun commento dalle maggiori banche catalane, Caixabank e
Banco Sabadell          , e dalla Banca di Spagna.
    
    (Jesus Aguado, Francesco Canepa, Giulio Piovaccari)
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below