September 25, 2017 / 10:25 AM / a year ago

Aeroporti, regione Friuli avvia cessione 45% Trieste

MILANO, 25 settembre (Reuters) - La regione Friuli Venezia Giulia ha avviato l’iter per la privatizzazione della società che gestisce l’aeroporto di Trieste, attualmente controllata al 100%.

Il 22 settembre scorso, si legge sul sito dell’ente, “su proposta dell’assessore alle finanze, Francesco Peroni, la giunta regionale ha definito le linee guida che consentiranno alla società Aeroporto Friuli Venezia Giulia” di cedere il 45% del capitale.

La cessione “è finalizzata all’attivazione di alleanze strategiche, idonee a favorire l’attrattività dello scalo e quindi il suo sviluppo, a vantaggio dell’intero tessuto economico, sociale e territoriale del Friuli Venezia Giulia”.

La vendita delle quote da parte della Regione “dovrà essere pari al 45%, a favore di un unico investitore, con opzione di acquisto di un ulteriore pacchetto azionario del 10% al verificarsi di prestabilite condizioni di sviluppo dell’aeroporto, da riscontrare in un periodo non inferiore ai tre anni”.

Il consiglio di amministrazione post-cessione sarà “composto dall’amministratore delegato, designato d’intesa dai due azionisti e da due consiglieri, espressione del socio di maggioranza”. Attualmente il cda vede Antonio Marano, presidente, Marco Consalvo, direttore generale, e Angela Napolitano.

Secondo la stampa locale, la regione punta ad incassare 15-20 milioni dalla vendita del 45% del capitale. Tra i potenziali compratori, Il Piccolo di sabato scorso faceva i nomi di Atlantia, Toscana Aeroporti, Save e Fraport. F2i, potenzialmente interessato, secondo il quotidiano sarebbe svantaggiato dall’orientamento della Regione a privilegiare soggetti industriali.

In passato, Save — alle prese con l’opa, finalizzata al delisting — aveva avviato un dialogo con la Regione sulla privatizzazione dello scalo friulano e così completare il polo del Nordest, ma i negoziati si erano arenati nelle sabbie mobili della politica.

Al quotidiano di Trieste il presidente Marano ha fatto sapere che entro un mese verranno definiti i crediti di scelta dall’advisor, “che avrà il compito di stimare il valore delle azioni; quindi, un consulente legale redigerà il testo del bando”.

L’iter avviato dal Friuli su Trieste conferma la fase di consolidamento attraversata dal settore aeroportuale; il 29 settembre, tra l’altro, scadrà il termine per la presentazione delle manifestazioni d’interesse per lo scalo di Bolzano, messo in vendita dalla Provincia.

(Massimo Gaia)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below